Vai al contenuto

franci_fra3

Amministratori
  • Numero contenuti

    920
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di franci_fra3

  1. franci_fra3

    Leah!

    Sempre splendidi questi video!
  2. Benvenuti! quando lo metti fuori, lasciagli una zona riparata o un rifugio, nel caso fosse spaventato. e qualche pezzetto di verdura per vedere se lo mangia. Anche se in realtà il fatto di girare e squittire mi sembra segno di vivacità e non di paura
  3. Tutto normale, sarà forse di taglia più piccola di altri. Ma può crescere ancora un po’
  4. franci_fra3

    Prando

    Ciao! Benvenuto in forum! per mettere l’avatar puoi usare postimages.org . La foto va ridimensionata a 100x75, poi copi e incolli come avatar il link che ti viene dato.
  5. I tunnel di solito piacciono molto, a volte anche le amache, ma bisogna avere lo spazio e agganciarle bene. Utile anche qualcosa che faccia da rifugio, tipo un cartone piegato, una tendina di stoffa. Apprezzati anche spiedini (tipo lunghi stuzzicadenti) in cui infilzare pezzetti di verdura. per il soppalco non saprei. Se non trovi una mensola che si possa agganciare alle sbarre puoi cercare un tavolinetto basso su cui possano salire, ma anche rifugiarsi sotto (oppure puoi realizzare qualcosa con una robusta scatola di cartone rovesciata e in parte tagliata).
  6. Ho fatto una piccola aggiunta al topic di sopra. dai, non ti abbattere. C’era anche il caviotto di Rocky che soffriva di artrosi, e anche altri. Coraggio!
  7. Qui puoi leggere di Sally: C’era stato anche il racconto di Fabio: Se cerchi artrosi sul forum puoi trovare varie storie. Ogni caso è un po’ a sè , ma come puoi vedere è un problema purtroppo abbastanza comune. Si fa il possibile ovviamente. Non devi pulirla o spostarla in continuazione, lo farai, molto delicatamente, quando sarai in casa e ne avrai la possibilità . Visto che mangia volentieri dalle tue mani cerca di nutrirla il più possibile, di offrirle peperone o anche un po’ di prezzemolo per la vitamina C ed altri eventuali vitamine che può consigliarti il vet. valuta col vet anche la possibilità di antidolorifici saltuariamente oltre ai prodotti naturali.
  8. Tranquilla, non ti spaventare. Purtroppo può succedere. Un'altra cavietta del forum ha vissuto a lungo e bene pur in questa situazione di paralisi per così dire degli arti. Dovrai però aiutarla molto, pulirla, darle da mangiare, sistemarla e spostarla perché non si formino piaghe. .ci vorrà tanta pazienza, ma si può fare. Vediamo se l utente in questione potrà darti consigli, altrimenti puoi leggere i suoi post e quelli di altre caviette che hanno avuto questi problemi. Se non li trovi domani ti cerchiamo i link. Coraggio, una carezzina alla piccola!
  9. Bel patatino alcuni morsetti possono avere semplicemente uno scopo giocoso o conoscitivo, specie quando la cavia è giovane. Se però comincia a mostrarsi piuttosto agitato, o lo fa dopo un po’ che è stato tenuto in braccio, può darsi che desideri essere messo giù o rimesso in gabbia
  10. Penso anch’io che voglia dire “bene, grazie, per oggi basta così”
  11. Allora in bocca al lupo! E facci sapere poi come evolve la situazione. Bacini alla Piera
  12. Sono d’accordo con Paolo. Monitorare la situazione regolarmente va benissimo. Se esiste davvero una tecnica meno rischiosa per sterilizzare una cavia, allora potrà essere tale anche in una cavia adulta o più anziana. posso dire che in generale l’intervento di sterilizzazione di una cavia femmina è considerato molto a rischio e quindi la maggior parte dei veterinari lo consiglia solo su cavie sintomatiche (non solo quindi con cisti ovariche, che sono estremamente comuni, ma con cisti di dimensioni piuttosto grandi o secernenti ormoni). Parliamo sempre dell’intervento tradizionale. Non so dire nulla su questa nuova tecnica operatoria, e se c’è una casistica sufficiente oppure no per poter parlare di un intervento relativamente sicuro: bisognerebbe sentire cosa ne pensa un altro veterinario o trovare una documentazione adeguata. Diciamo che intervenire su una cavia giovane e sana è già meno rischioso che operare una cavia anziana con dei sintomi, e che questa tecnica appare effettivamente meno invasiva: però i rischi ci sono o no? Di quale portata? Ed è ragionevole una sterilizzazione preventiva considerando che quasi tutte le cavie dopo una certa età sviluppano delle cisti, ma molte ci convivono senza altri problemi? Forse si, ma dovrebbe essere davvero un intervento a rischio molto basso. Forse un altro parere veterinario o poter parlare con qualcuno che abbia fatto questo intervento sarebbe utile. Potresti anche provare a parlare con qualche volontario di associazioni come AAE o la Collina dei conigli. Sicuramente hanno una buona casistica sulle patologie delle cavie e probabilmente conoscono vari veterinari esperti.
  13. L’intestino funziona bene e mangia, sono buoni segni. Ed è tranquilla, quindi non sembra provare dolore anche se mostra una certa sensibilità se la tocchi. Non è facile capire cosa possa avere. c’è una mensola nella gabbia da cui potrebbe essere caduta? Potrebbe essersi storta/rotta una zampina? dai, domani arriva presto: saprai di che si tratta. Per metterla nel trasportino sollevala delicatamente e cercando di non muoverle troppo le zampine nel dubbio avesse una frattura. Poi copri bene il trasportino con una copertina perchè non prenda freddo, mi raccomando!
  14. Non direi proprio che con qualche breve contatto possano esserseli trasmessi
  15. Ciao piccola cara, buon Ponte amorina!
  16. Yumm, un filo d’olio e me la mangio io! condividi pure, pensieri, fotine, racconti... non può che farci piacere
  17. Che dolcezza in questo tuo racconto! Tantissimi auguri e una carezzina speciale alla cara Sally
  18. franci_fra3

    Leah!

    Woooooooow!!!
  19. Se sono coccidi si risolveranno con la giusta cura, non ti preoccupare. Martedì la vet ti potrà chiarire la situazione. è nocciolina che ha questo problema? Porta comunque le feci di entrambe per essere sicura o addirittura porta entrambe alla visita, non si sa mai.
  20. Benvenuto! Sembrerebbe un problema ai nervi o la conseguenza di un trauma, come suggerito da Paolo. Anche di artrosi, ma avrebbe dovuto svilupparsi più gradualmente. Intanto va bene darle la vitamina c, poi il vet potrà dirti effettivamente cosa può essere.
×
×
  • Crea Nuovo...