Vai al contenuto

Tutte le Attività

Questo flusso si aggiorna automaticamente     

  1. Ieri
  2. Ultima settimana
  3. E lei è Fax, la mamma dolcissima dei due maschietti!
  4. Sono di Varese. Lui è Nerino!
  5. Si, il pellet lo mangia già. Uso l'oxbow. Il fieno ne ho di tre tipi, oxbow giallo e rosso e poi una marca economica. Ma lei mangia solo quello giallo. Comunque stavo pensando di provarne altri. Il critical care lo prende tranquillamente da sola. È lei che dalla sua gabbia va a mordere la siringa. Fino a quando mangia le verdure e soprattutto il fieno. non voglio costringerla a mangiarlo. Il problema sta nel diminuire le verdure. Nell'ultima settimana il suo peso è rimasto invariato. Vuol dire che sta mangiando solo quello che le serve. Se le riduco perderà peso. Ma forse conviene provare per qualche giorno. Vedremo come andrà. Ma grazie per i consigli, anche per quanto riguarda la durata del critical care.
  6. Puoi aumentare il fieno, magari prendendone varietà diverse, limitare le verdure e aggiungere un pellet a base di erbe pressate (senza semi e cereali) oppure un piattino di Critical Care lasciando che lo mangi da sola. Puoi anche farne delle polpettine morbide. Non farti troppi problemi per la durata del Critical care, puoi usarlo tranquillamemte (se è normalmente polveroso vuol dire che non ha assorbito troppa umidità e quindi non ci sono problemi).
  7. ciao! ti rispondo un anno in ritardo perdonami 😂… alla fine ho chiesto anche al mio vet, mi ha spiegato che sono insettini che provengono dall’esterno totalmente innocui per i miei porcellini Anche se la gabbia si trova all’interno è molto facile l’infestazione, basta un pezzetto di verdura avanzato.. , ma pulendo molto più spesso ho risolto! Anche grazie ad un utente del forum che me lo aveva consigliato, ho messo una zanzariera sopra la gabbia + una coperta su un lato, in questo modo evito mosche, moscerini e altri insetti fastidiosi.
  8. Salve a tutti, volevo chiedervi un'informazione sulla conservazione del critical care. Nella confezione è scritto che va consumato entro un mese dall'apertura e va richiuso ermeticamente. Io l'ho comprato l'8 agosto e da subito la chiusura era rotta. Noi in quel periodo eravamo fuori, in vacanza e al nostro ritorno l'ho messo in un'altra confezione con la chiusura ancora integra che avevo. Quindi questo critical care è stato per una settimana non chiuso ermeticamente come doveva essere, poi sono passati adesso 42 giorni dall'apertura ed in più 10 giorni fa anche questa confezione si è rotta. Ora lo tengo in una busta per alimenti, di quelle che si usano per il freezer. Secondo voi posso ancora utilizzarlo? Lo chiedo perchè la mia piccola a metà luglio ha avuto dei problemi di infiammazione intestinale, con diarrea, che ha poi provocato anche qualche problema urinario. Fino a metà agosto lei è stata male, arrivando addirittura a rifiutare tutto il cibo per 8 giorni. In quel periodo mangiava solo critical care. Ovviamente è dimagrita molto, passando da 1100 grammi a 937 grammi. Poi per una settimana è stata meglio e dopo di nuovo male. Ma da inizio settembre si è ripresa in una maniera inaspettata. E da quel momento ha iniziato a mangiare le verdure, che chiede a voce e anche spesso, sta mangiando il doppio del pellet che mangiava prima e per la prima volta da quando nel 2021 aveva avuto un blocco intestinale, ha iniziato a mangiare il fieno dalla rastrelliera. Questo non accadeva da più di un anno ed io ovviamente ne sono stato felicissimo. Per la prima settimana di settembre io ho continuato a integrare un po' di critical care che lei mangiava da sola dalla siringa, mettendosi in piedi sul bordo della gabbia. Davo circa 5 ml al giorno senza forzarla. Poi siccome ho visto che stava bene ho smesso, visto che la veterinaria dice che se mangiano non serve usarlo, dato che non è la loro alimentazione normale. In questo periodo lei ha preso qualche grammo ed è arrivata a pesare 954 grammi. Quattro giorni fa però ho visto che, nonostante continuasse a stare bene, passava molto tempo sdraiata. Nel periodo in cui stava male se ne stava rannicchiata, appallottolata in un angolo, magari anche con la faccia contro il muro. Ora invece si sdraiava a terra, si allungava, come se fosse stanca e stesse solo riposando. Non capivo cosa stesse accadendo. Poi però sono tornate le cacche molli, oggi non fa altro che mangiarle. Quindi io non posso dare altre verdure. Anzi dovrei toglierne un po'. Ma se lo facessi perderebbe altro peso. Per questo ho pensato al critical care. In queste due settimane credo che lei abbia mangiato approssimativamente 100/120 g di verdure, 10 g di pellet e 10 g di fieno al giorno. La situazione intestinale sta peggiorando un po' di più ogni giorni. Adesso sta ancora mangiando ma le cacche sono veramente brutte. Avete quindi dei consigli per recuperare la situazione prima che ci sfugga di mano? Vi ringrazio.
  9. Prima
  10. Sì, in parte immaginavo che, essendo erbivori, forse per loro non fosse troppo indicata... Grazie franci della delucidazione!
  11. L’ inserimento andrebbe fatto in modo graduale nel giro di alcuni giorni: si fanno incontrare le caviette (possibilmente in una zona neutra) per alcuni minuti e si guarda cosa fanno. Se non litigano e se nessuna delle due sembra stressarsi troppo si aumenta via via il tempo fino a lasciarle sempre insieme. È importante per andare d’accordo che abbiano tanto spazio a disposizione e possibilmente alcuni accessori doppi come due casette, due ciotolina, ecc in modo che non bisticcino e che ciascuno abbia spazio per isolarsi dall’altra se lo vuole un po’ di scaramucce, rincorse, pigolii sono normali e si può lasciarle fare, l’importante è che non si azzuffino pesantemente o che una - pur creandosi una gerarchia - non sia eccessivamente sopraffatta dall’altra.
  12. Il criceto può mangiare alimenti proteici, le cavie sono strettamente erbivore e non so se possono digerire le proteine della pappa reale. Nel dubbio eviterei.
  13. Ciao a tutti!! Chiedo scusa in anticipo nel caso stessi aprendo un doppio post, ma ho provato a fare qualche ricerca qui sul forum, non trovando risultati... La mia cavia Arya ha quasi 4 anni, ogni tanto vorrei darle qualcosa come sostegno per le difese immunitarie, e mi è venuta in mente la pappa reale. Mi chiedevo se qualcuno avesse pareri o esperienze a riguardo, secondo voi è possibile darla ai nostri porcelli? Anni fa l'avevo data al mio criceto russo, con ottimi effetti.. Grazie a tutti!
  14. Ciao. Puoi magari mettere una foto delle tue piccole e specificare di dove sei esattamente? Spero possano trovare presto casa
  15. Ciao, ho appena inserito una nuova cavia (Emma) nella gabbia della mia cavia (Masha) che ho già da più o meno 2 mesi. La Cavia nuova continua a inseguire l'altra e non capisco se sia una specie di gioco o di litigio. Finora le ho osservate e non si sono mai morse ma ho l'impressione che Masha sia spaventata da Emma, ma non riesco a capire.
  16. Grazie a tutti per le risposte, la sterilizzazione mi è stata proposta dalla veterinaria, perché mi ha spiegato che è molto difficile che due maschi non litighino e che con una femmina avrei avuto probabilità più alte di creare una coppia in armonia, sottolineo che comunque per la dottoressa anche la femmina andava poi sterilizzata, informandomi che negli ultimi anni la stanno proponendo sempre di più per prevenzione di cisti ovariche e altro. Volendo dirla tutta mi ha anche detto che Il numero minimo è due ma non l’ideale visto che in natura vivono in gruppetti più numerosi. Ho parlato anche con un’altra veterinaria che fa parte di un’ associazione e secondo lei potevo anche cercare femmine già sterilizzate, o da far sterilizzare con rimborso spese, per affiancargli un’amica in tempi più brevi. Comunque ci stiamo ragionando su, prima serve la nuova gabbia 😊
  17. Mara p

    Mara e tre cavie

    Buongiorno a tutti, sono Mara, appena iscritta. Vi ho sempre letto per fugare ogni mio dubbio circa alimentazione e salute delle cavie, ma ora ho bisogno di voi. Ne ho 3 e sono costretta ad affidarle, con grande dispiacere. Vedi topic affidi e adozioni. Buon weekend a tutti.
  18. Ciao a tutti! Con tanto dispiacere sono costretta a regalare le mie tre cavie (una femmina di 3 anni, la mamma, di nome Fax; due maschietti dolcissimi di 2 anni e mezzo, Nerino e Paddino) per mancanza di spazio in casa. Vivo in un bilocale e ho tre gabbie sparse per casa e da 3 mesi è arrivato un bimbo. Non riesco più a coccolarle e curarle come facevo e mi dispiace vederle così. Solo per veri amanti.
  19. Kath

    Cavia grossa

    Va bene,grazie mille di tutto☺️
  20. Puoi provare anche a fare un giro degli ambulatori veterinari della tua zona: spesso si trovano annunci di qualche privato che deve dare via il suo animaletto, oppure gli stessi veterinari possono essere informati se c’è una cavietta che cerca casa.
  21. È proprio bellina col suo ciuffino bianco…e adesso aspettiamo la sorpresa puoi provare a pesarla regolarmente ogni settimana, ma solo se si fa prendere senza impaurirsi e reggendola bene, ma senza schiacciarla😉 facci sapere come procede!
  22. Che carino! Poverino, meno male che lo avete recuperato!❤️ per la lettiera puoi provare anche a mescolare pellet di legno e truciolo depolverizzati
  23. Concordo con quanto detto! Prova con un altro maschio. io ne ho due, di età differenti (quasi 3 anni non sterilizzato ed 1 anno sterilizzato dai precedenti proprietari) e vanno molto d'accordo. bisogna solo avere la pazienza di aspettare che si crei una gerarchia, facendoli incontrare gradualmente su un territorio neutro fino a completo inserimento; a quel punto possono stare insieme. Sullo scavare lo fanno anche i miei, penso che sia perchè hanno caldo. puoi provare a vedere se con il pellet funziona. Crei uno strato e sopra lo copri con un pile o copertina per evitare potenziali fastidi alle zampette.
  24. Potresti rivolgerti alle associazioni! Io conosco solo AAE e Mondo Carota, non saprei al sud cosa ci sia, ma sicuramente loro sapranno aiutarti!
  1. Caricare più attività
×
×
  • Crea Nuovo...