Vai al contenuto

Tutte le Attività

Questo flusso si aggiorna automaticamente     

  1. Oggi
  2. Bellissime le "foto segnaletiche" di Cremino! E che bel peso! Stai tranquillo, la cavia non morde praticamente mai.
  3. I suoi primi 750 gr. E' sempre schivo, ma comunque quando lo prendo per l'ordinaria manutenzione resta tranquillo e non ha mai morso. Eccolo nei suoi profili, sinistro destro e profilo "centrale". 😂
  4. Auguri, l'importante è che non gli provochi dolore, un calcolo di quella dimensione darebbe fastidio anche a un umano.
  5. Ieri
  6. A volte ci riconoscono come amici ed è molto bello! Sei fortunata ad avere una cavietta così tenera! I 100 grammi giornalieri di verdura vanno bene adesso, ma considera che è in crescita quindi un pochino più avanti sarà opportuno aumentare gradualmente la quantità: 120, 130, poi 150 grammi e regolarsi su quello che lascia (se ne lascia).
  7. Ricomincio gradualmente a ridarle allora anche altra verdura e rimango sui 100g, ha solo tre mesi. Vi ringrazio per i consigli che mi date. Oggi è particolarmente affettuosa, di solito quando studio lei gira per la mia stanza e mi gira tra le gambe tutta felice. Invece oggi mi segue appena mi muovo dalla sedia e se sono seduta si sdraia sui miei piedi. Non la capisco proprio ma è così tenera e finché è felice e sta bene in automatico sto bene anche io.
  8. Sì, indicativamente sono della stessa idea. Intervenire solo se davvero necessario, per evitargli dolori o agonia. Diversamente, curarlo e lasciare che vada avanti come se nulla fosse. Tanto lui non sa niente... 😅 Grazie, vi tengo aggiornati.
  9. Idem. mi sono trovata già a vivere un’esperienza simile - con la mia cagnetta però: aveva 14 anni e abbiamo trovato un tumore alle ovaie. Tra operarla o no, ho scelto di non farlo e lasciarle vivere la sua vita. Comunque visse altri 2 anni serena felice e amata.
  10. Random

    E' arrivata Piera

    Ahahaha se la metto insieme a Leah viene fuori una puntata di Forum (quello in TV 🤣)
  11. Simo74

    E' arrivata Piera

    La vuoi?...Ti spedisco la Piera...ma sono convinta che dopo una settimana mi tornerebbe indietro!!
  12. Infatti! pensa, nella mia clinica veterinaria, c’è il veterinario esperto in esotici, e poi c’è il direttore della clinica che pur non essendo “esotico” ha allevato cavie per quasi 10 anni, e si vede, soprattutto nei consigli alimentari
  13. Ultima settimana
  14. Ciao! Concordo con Paolo sulle verdure, puoi tranquillamente aumentare la quota. Le verdure danno anche la giusta quantità e varietà di vitamine e sali minerali, che col fieno verrebbero a mancare. Le cavie in natura non mangiano solo semplice erba, ma anche una quantità di altre piante, e si idratano anche grazie a queste. Il solo fieno sarebbe un’alimentazione riduttiva e....troppo “secca”. colgo l’occasione per ripetere una cosa che diciamo spesso anche in un forum di criceti che frequento, i veterinari si intendono di patologie e di cure, ma la gestione effettiva dell’animale può non essere il loro forte: possono avere conoscenze di base, ma anche informazioni e idee superate, non conoscere certi problemi in prima persona (a meno che non siano proprietari loro stessi di quell’animale), basarsi su manuali veterinari ormai non aggiornati...quindi è giusto affidarsi al veterinario per le cure e le malattie, ma per altri aspetti...c’è chi è più esperto
  15. Random

    E' arrivata Piera

    Auguroni alla Piera!!!! mi piacerebbe avere una cavia nera un giorno!
  16. Personalmente gli lascerei condurre la sua vita, con le terapie del caso, e solo in caso di assoluta necessità farei ricorso a un intervento. Ma sono convinto che Ivan se la godrà fino all'ultimo.
  17. Già, l'idea dell'intervento chirurgico sinceramente mi mette un po' di titubanza anche perchè Ivan ormai è vecchio, non si può ignorare, ha 8 anni abbondanti... Per quanto sia ancora in salute (per quanto riguarda tutto il resto) non è chiaramente più in forma come quando era giovane, diciamo che "se la gode", ma gli acciacchi ci sono, ormai si capisce che siamo alla fine del percorso. Con ciò non dico che non valga la pena tentare il tentabile, figuriamoci, non mi fraintendete. Intendo dire che forse rischiare un intervento in anestesia totale, che magari poi lo costringe ad una difficile convalescenza per poi comunque salutarci, e per ragioni naturali, magari 6 mesi dopo (passati da convalescente)... questo, mi chiedo, se ne valga la pena. Quando magari, visto come sta rispondendo (benissimo, come se nulla fosse) si potrebbe perseguire una terapia palliativa, evitando che il calcolo peggiori (se sta lì e si prevengono o curano le infiammazioni della vescica quando capitano) evitargli il peso di un'operazione... e lasciare che viva i suoi ultimi tempi (mesi? un anno? non so... ogni anno da tre anni a questa parte ho pensato fosse l'ultimo... 😂 però quest'anno è il primo anno in cui inizia a mostrare problematiche di salute o acciacchi reali, anche se contenuti) in pace come sta facendo ora, mangiando e dormendo senza risentirne, senza dolori o altro... forse potrebbe essere la scelta più saggia? Non so, vediamo intanto com'è andrà la visita... chiaro che se il calcolo in tre settimane è raddoppiato o dovesse raddoppiare in tempi brevi... a quel punto la scelta dell'intervento diventa obbligata e si spera vada bene e senza strascichi (più che altro perché non vorrei mai iniziare a vederlo soffrire per dolori e agonizzare per settimane). Se invece rimane sotto controllo e non dovesse rivelarsi una grosse fonte di problemi, ma qualcosa con cui poter convivere facilmente... bisognerà riuscire a valutare i pro e i contro.
  18. Un benvenuto ai piccini! Spero che il Forum possa essere d'aiuto per trovare loro una sistemazione.
  19. Buongiorno, il 20/10/2020 (due giorni fa) la mia caviotta Cookie ha dato alla luce 3 cuccioli favolosi. Qualora ci fosse una femminuccia preferirei tenerla con la mamma, mentre gli altri due cercano casa (anche se vorrei tenerli, non ho lo spazio🥺) IMG_5152.MOV IMG_5151.MOV . Ho chiamato la mia veterinaria esperta in esotici e mi ha detto che per scoprire il sesso devo far almeno passare 2/3 settimane. Dunque entro la prima settimana di Ottobre dovrei aver scoperto i sessi e allontanato eventuali maschietti. Se siete interessati scrivetemi pure. io sono di Milano, posso spostarmi con l’auto in provincia e facilitare l’adozione dei cuccioli. vi allego dei video dei cucciolini
  20. Sedano e finocchio hanno contenuto di calcio assolutamente tranquillizzante. Ne puoi leggere qui e qui
  21. Mi fa piacere leggere buone notizie su Nocciola! Io non scenderei affatto sotto i 100 grammi di verdura: per una cavia adulta si arriva anche a 150-200 grammi. Il peperone è importante, ma deve essere solo una parte di un più ampio mix di verdura di stagione. Capita abbastanza spesso che mangino con tale foga che si procurano una sorta di singhiozzo che ci fa stare in ansia.
  22. Ciao, negli ultimi giorni ho avuto alcuni dubbi. La mia veterinaria mi ha detto di non dare verdure ricche di calcio ad una delle mie cavie, che ultimamente aveva avuto problemi all'apparato urinario, io fino a poco fa davo sedano e finocchio normalmente senza preoccupazione, ma andandomi un po' a spulciare qualche post passato, in alcuni di questi veniva detto che alcune parti di questi due vegetali erano ricchi di calcio mentre in altri post non veniva detto. Ho provato a fare ricerche ma non ho trovato nulla, per caso qualcuno sa se è vero?
  23. Ciaooo scusatemi tanto sono inattiva da un po' di tempo, Nocciola sta bene, mangia 100 gr di verdura e uma quantità industriale di fieno, il veterinario mi ha consigliato di scendere sotto i 100grammi di verdura e dargli solo un pezzetto di peperone o cavolo la mattina e la sera, onestamente scendere così tanto di verdura non mi convince quindi preferisco dare solo peperone (il cavolo le fa male al pancino e quindi non lo vuole) 100gr al giorno oppure darle meno peperone per arrivare con altra verdura a 100gr. Da quando mangia meno verdura ovviamente beve molto di più e con foga, tanto da strozzarsi ed è qui la cosa strana, la sento proprio tossire come se le fosse andata di traverso l'acqua e si stesse strozzando. Devo preoccuparmi? Perché quando succede e sono a casa la guardo la monitoro e nel caso poi vado ad accarezzarla. Ho anche pensato fosse il beverino ma cambiandolo si è comunque strozzata con l'acqua. Per il resto sta bene e coccolona in tutto e per tutto le piace stare sotto al mento o nell'incavo del collo per avere il massimo del calduccio che posso emanare, tanto da addormentarsi.
  24. Mitico, un altro porcello da svacco!! troppo bello, se sta bene così non mi porrei troppi problemi
  25. Non ricordo più se avevo poi dato una seconda dose, ma il problema si era risolto l’avevano due delle mie caviette, Bruce in forma più grave: non lo vedevo grattarsi, probabilmente lo faceva in momenti in cui non c’ero o la notte, ma aveva zone con brutte escoriazioni proprio dovute a questo.
  1. Caricare più attività
×
×
  • Crea Nuovo...