Vai al contenuto

franci_fra3

Amministratori
  • Numero contenuti

    999
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su franci_fra3

  • Grado
    ¡¡Popcorning!!
  • Compleanno 03/01/1972

Profile Information

  • Località
    Emilia
  • Interessi
    Porcellini e criceti :)

Visite recenti

76.415 visite nel profilo
  1. Che bella!! Mi dispiace per questa situazione. Quello che mi preoccupa è che la veterinaria dica che la piccola ha dolore, in questo caso bisognerebbe capire se è effettivamente così e se con cicli di antidolorifici si potrebbe arginare il problema. io ho fatto sterilizzare una cavietta di 4 anni perchè oltre alle cisti ovariche aveva sviluppato una massa nell’utero, rivelata si poi benigna una volta asportata. In questo caso andò per fortuna tutto bene. Per altre mie due cavie di sei anni operate per la presenza di cisti molto voluminose invece non andò bene: una mori poco dopo il risveglio dall’anestesia, l’altra sopravvisse alcuni giorni, ma ebbe anche molto dolore. Mi sentii molto in colpa specie per quest’ultima, perchè stava apparentemente bene e forse avrebbe potuto morire per cause naturali se non l’avessi operata. Per questo devo dire che gli interventi di sterilizzazione sono per me sempre un incubo, visto che non so mai alla fine cosa decidere. ti direi di lasciar perdere un intervento così rischioso in una cavia di sei anni, ma se soffre molto non saprei pronunciarmi….come dicevo prova a sentire se ci sono possibilità di usare antidolorifici…. un bacetto a Stuartina!
  2. Ciao! Si, la qualità del fieno può essere determinante. È meglio lasciar perdere un fieno poco gradito e prenderne un altro. A volte anche una stessa marca di fieno può avere confezioni migliori e altre più polverose o troppo secche, per questo è opportuno se si acquista in un negozio controllare che il fieno abbia steli lunghi e sia tendenzialmente verde
  3. Ciao, mi dispiace. Hai un altro veterinario esperto in cavie a cui rivolgerti? Sarebbe molto importante. Gli incisivi non danno quasi mai particolari problemi, in casi come questo è importantissimo esaminare l’interno della bocca con l’apposito strumento per vedere le condizioni dei molari: sono di solito questi che crescendo sfasati possono portare a una malocclusione con gli incisivi che poi si consumano in modo asimmetrico. I molari poi possono formare una sorta di ponte che sovrasta la lingua, impedendo di mangiare e a volte provocando lesioni internamente alla bocca. In questo caso occorre limarli in anestesia e poi a volte procedere a limature periodiche poichè spesso il problema si ripresenta purtroppo. per il non mangiare possono esserci poi altre cause, come un blocco intestinale (ha il pancino gonfio?), ma prima di tutto bisogna controlllare accuratamente i denti posteriori. cerca intanto di dare delicatamente acqua e Critical al tuo piccolo e magari un antinfiammatorio. Facci sapere!!
  4. @Random scusaci, pronostici sul calendario? Anche più avanti?
  5. La nostra super moderatrice che si occupa del calendario purtroppo ha adesso un sacco di impegni sul lavoro e difficilmente riesce a collegarsi. Non so se riusciremo a realizzare il calendario, altrimenti pubblicheremo una gallery con le belle foto arrivate
  6. franci_fra3

    Le regalo

    Che tenere!! sai per caso il sesso? Che età hanno adesso?
  7. Ehilà! Auguri!!!! Siete bellissime!!!
  8. Ciao. La pipì sul muso mi fa pensare alla reazione di una femmina. Dalle immagini però non riesco a pronunciarmi con sicurezza, è molto giovane, ma mi sembrerebbe femmina. Quindi hai fatto bene a separarli. un vet esperto in esotici potrebbe chiarirti il sesso e potreste anche pensare a sterilizzare il caviotto maschio per poi farli convivere felicemente insieme.
  9. Ma che bel patatino!! Ha un musetto dolce e sveglio!
  10. Ciao! intanto tra un po’ di giorni dovrai accertarti dei sessi con sicurezza presso un vet: i maschietti andranno sterilizzati verso l’età di 4-5 mesi. Nel frattempo andranno separati da mamma e eventuali femmine raggiunti i due mesi, massimo due mesi e mezzo di età, momento in cui diventano fertili. In teoria per un buon equilibrio le femmine dovrebbero essere in numero maggiore dei maschi, ma non è detto. se riesci a organizzarti, a realizzare opportuni separatori nel recinto quando serve, a fare acquisti un po’ all’ingrosso per quanto riguarda lettiera e fieno e magari a trovare un ortolano di fiducia che ti passi le verdure non utilizzate puoi anche riuscire a gestire 5 caviotte. Prova a pensarci e fare qualche conto
  11. Se ti sembra che abbia il pancino gonfio puoi darne alcune gocce un paio di volte al giorno. Puoi anche provare a fargli qualche massaggino circolare (sempre se si lascia prendere in braccio) per stimolarlo un po’. comunque se mangia tranquillamente è un buon segno e probabilmente non ha grossi problemi. facci sapere!
  12. Scusa, di cosa stiamo parlando? Casette in legno per cavie o altro??
  13. franci_fra3

    Cookie :)

    Ciao pelosine bellissime!!! appena possibile vi facciamo sapere! auguroni a Minnie!!!
  14. Ciao. Spero che dopo la visita il problema si risolva presto. in genere i parassiti delle cavie infestano solo queste e non si trasmettono agli umani. Le micosi invece sono potenzialmente trasmissibili.
  15. Ciao benvenuta a te e al piccolo!! Complimenti per averlo adottato! se mangia tanto fieno è davvero un’ottima cosa: è il loro cibo più naturale, serve a mantenere in buono stato il loro apparato digerente e a consumare nel modo giusto i dentini. l’alimentazione andrebbe cambiata gradualmente rispetto a quello che mangiava prima, comunque il fieno va lasciato sempre a disposizione e per la verdura è bene darne di tipi diversi (tra cui sempre una bella fetta di peperone per la vitamina c) fino a 200 grammi al giorno per un caviotto adulto, suddivisi in due o tre pasti. Di solito non mangiano il pellet di legno, ma se ti sembra che oltre a rosicchiarlo lo mangi meglio forse provare un’ altra lettiera, come il truciolo, purchè non troppo polveroso, o una lettiera in canapa (tipo hugro o hemparade) mettici una fotina del tuo caviotto se vuoi!
×
×
  • Crea Nuovo...