Vai al contenuto

paolo

Amministratori
  • Numero contenuti

    2.117
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su paolo

  • Grado
    ¡¡Popcorning!!
  • Compleanno 12/01/1954

Profile Information

  • Genere
    Male
  • Località
    Genova

Visite recenti

86.863 visite nel profilo
  1. Eventualmente potresti mettere una foto di questi panni.
  2. Ecco, avevo scordato di consigliarti l'adozione come alternativa etica all'acquisto. Comunque, se sei già in parola con l'allevatore... Almeno sembra trattarsi di persona affidabile, perchè il consiglio di lasciarlo un mesetto o più con la mamma è sensato.
  3. Attenzione alla sistemazione in esterni! Bisogna evitare le temperature troppo calde o troppo fredde, come pure le pericolosissime correnti d'aria. Inoltre bisogna prevenire potenziali cadute e guardarsi dai predatori, anche dal cielo. Quindi ben vengano le uscite, ma con tutte le precauzioni del caso.
  4. Benvenuta! Fa sempre piacere che ci sia chi decide di informarsi prima. Come avrai visto, in questa sezione del Forum ci sono delle schede dedicate a chi desidera organizzarsi per accogliere una cavia https://www.amicacavia.net/forum/forum/145-prepariamoci-al-loro-arrivo/ La gabbia effettivamente è piccolina, ma potresti tenerla aperta per far uscire la cavia almeno qualche ora al giorno, naturalmente dopo aver reso sicura la stanza (fili elettrici, buchi e angolini troppo stretti...); in alternativa potresti realizzare un recinto, soluzione molto economica e flessibile. Il gatto potrebbe anche andare d'accordo con la cavia, ma naturalmente bisogna verificare con grande attenzione; di solito dopo l'iniziale curiosità il gatto tende ad ignorare o tollerare la presenza della cavia; qualche volta nascono delle amicizie. La cavia è un erbivoro obbligato, in casa mangia verdura, fieno, erbe di prato. Niente semini, cereali, snack, mangimi ecc... Verdura scelta anche con attenzione al contenuto di vitamina C, che la cavia non produce da sé. Esplora le schede del Forum e non esitare a chiedere.
  5. Grazie per aver condiviso questa esperienza! Come ho scritto in precedenza, la compagnia dei simili è importante per la cavia. Abbiamo avuto occasione di leggere anche recentemente di inserimenti che hanno portato nuova vivacità e stimoli in cavie precedentemente sole; ma leggiamo anche troppo spesso di problemi di inserimento, talvolta anche tali da impedire la pacifica convivenza. Io credo che questo accada perchè l'ambito domestico è fondamentalmente differente da quello naturale e i comportamenti sono in qualche modo "artificiosi".
  6. La cavia è un animale sociale e gregario, la compagnia dei suoi simili è importante! Però... concedetemi un però, anzi, due però... Il primo: riprodurre in ambito domestico quella che è l'organizzazione sociale della cavia in natura, dove si esprime in modo completo l'attitudine alla comunità della specie Cavia porcellus, è alquanto problematico; da qui il secondo però: siamo sicuri che bastino DUE cavie a completare la socialità dei nostri pelosini? Personalmente ho diversi dubbi, anche se non saprei dire quante cavie dovrebbero stare insieme (tre, cinque, dodici...?). Leggiamo spesso di scontri fra coppie cavie domestiche, in particolare dello stesso sesso; ricordo che uno dei grandi esperti del nostro Forum aveva una quantità di cavie e per dirimere i conflitti usava dire "chiudete la porta e lasciate che se la sistemino tra loro". Consiglio assolutamente saggio: ma ve la sentite? Viene citata la Svizzera, ma anche da noi alcune Associazioni di volontariato cedono in adozione almeno la coppia.
  7. Franci, mi dispiace tantissimo! Anche io non credo che sia dovuto a poche ore con la temperatura un po' più alta del solito; si vede che era il momento di partire. Anche di lei ti restano tanti bei ricordi sereni e gioiosi ed è stata tanto amata e curata! Buon Ponte bellissima Peltina!
  8. Benvenuta! E' possibile che la tua cavia abbia dei problemi alla bocca o ai dentini. Direi che possiamo escludere problemi agli incisivi, che sono ben visibili e che hai potuto controllare, ma i denti molariformi (che sono ben all'interno della cavità orale) si possono esaminare solo dal veterinario. Hai fatto bene a prendere appuntamento dal veterinario, perchè le difficoltà di alimentazione devono essere risolte in fretta evitando che la bestiola perda troppo peso e si debiliti eccessivamente. Spero anche che il tuo veterinario abbia una buona esperienza in cavie; se non ti senti sicura in questo senso prova a scorrere il nostro database dei veterinari: https://www.amicacavia.net/forum/forum/76-il-veterinario/ Nel frattempo puoi aiutarla sminuzzando la vedura o facendo delle pappette da mettere nella ciotola o da dare con la siringhina senz'ago. Se vorrai facci sapere dopo la visita. Una carezzina alla tua Sitka!
  9. Il pellet di legno va benissimo, anche se in estate è un po' più difficile da reperire. I sacchettoni da 15 kg di pellet per stufe dei brico sono particolarmente economici. L'ideale sarebbero le confeziono con il marchio europeo ENplus che garantisce un determinato standard in tutta la filiera di produzione. Io ho sempre usato il pellet di legno e non ho mai registrato problemi di pododermatite, al più le zampine appena arrossate.
  10. Può accadere che cavie prese da cucciole e che hanno pacificamente convissuto, crescendo esprimano un istinto di supremazia che le induce ad attaccare la compagna. In genere questi comportamenti sono legati alla maturazione sessuale e si presentano periodicamente seguendo il ciclo estrale. Devo dire che molto spesso, passato il momento "acuto", le cose vanno ad appianarsi e si ristabilisce un equilibrio nella coppia, magari con una cavia più dominante e una più sottomessa. Come dicevo questi episodi sono più frequenti in corrispondenza del massimo del ciclo estrale e comunque prendono a durare pochi giorni o poche ore. Per ora fai bene a tenerle divise, guarda se mostrano di sentire comunque la mancanza dell'altra. Quando si saranno calmate potrai provare a rimetterle insieme fornendo tutto doppio o più (casette, ciotole, ripari vari...) e cercando di dare loro più spazio che puoi, in modo che non debbano necessariamente incontrarsi in quei momenti.
  11. Cremino è carinissimo! Non ho mai usato quel pellettato, ma è già stato recensito in Forum come uno dei migliori o almeno uno dei meno peggio.
  12. paolo

    Leah!

    Troppo fotogenica questa caviottina! L'importante del siberino, se a contatto, è che non sia ghiacciato o comunque troppo freddo, altrimenti può dare problemi. Io ho sempre preferito metterlo sopra alla gabbia, tanto l'aria fredda va verso il basso.
  13. Franci è stata assolutamente esaustiva, io non potrei aggiungere altro.
  14. Certo, se è erba commestibile e pulita, ovviamente. Se gli piace puoi fargliela provare inizialmente per un tempo limitato, poi allungando. In realtà essendo l'erba un cibo complessivamente povero non dovrebbero esserci problemi.
  15. Mooolto interessante! Grazie per questa condivisione!
×
×
  • Crea Nuovo...