Vai al contenuto

paolo

Amministratori
  • Numero contenuti

    2.111
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di paolo

  1. Metterei un panno sopra al "tetto" della gabbia.
  2. Il coniglietto è carinissimo! Comunque convivono tranquillamente, anzi, Laki lo cerca come protezione, ho visto spesso le cavie andare ad appoggiarsi al coniglio come fosse un fratello maggiore. Quindi con Laki fai grandi progressi: mangia (meglio se non mangia frutta: troppi zuccheri) e si fa accarezzare. Se il recinto non gli piace pazienza e se ci sta con un panno sopra va bene lo stesso. Il balcone difficilmente piace: tutto quel cielo sopra lo preoccupa, è l'istinto dell'animale che ha predatori anche dall'alto; meglio evitare.
  3. paolo

    Cebion in gocce

    Puoi provare, di sicuro sarà più gradito.
  4. Personalmente non conoscevo questo prodotto. Vacci piano comunque perchè la disidratazione porta ad un aumento della concentrazione zuccherina, quindi solo un paio di pezzettini a volta.
  5. Sono meravigliosi! Si vede che stanno proprio bene insieme! Grazie per l'aggiornamento e per le bellissime foto!
  6. Ma che carine! Eh si, Susy è una monella; però si vede che stanno bene insieme.
  7. Ma benvenuti piccini!!! E tanti complimenti a mamma Pupluff! Sono tutti meravigliosi! Tra un paio di settimane tutti dal vet per una bella visitina.
  8. Benvenuta! Tempo fa una persona con molta esperienza nella gestione delle cavie aveva scritto di mettere insieme i litiganti, chiudere la porta e lasciare che sistemassero la faccenda tra loro. Francamente non sono mai stato capace di arrivare a questo, ma è anche vero che una volta insieme devono comunque arrivare a definire gerarchie, preferenze ecc... Da quello che leggo, le tue piccole sembrano andare molto d'accordo eccetto che per la proprietà della casetta. Lascia allora che decidano di chi deve essere la casetta o, in alternativa, toglila proprio. Ci farà piacere conoscere le tue piccole!
  9. paolo

    Leah!

    Questo dimostra una volta di più che bisogna insistere a proporre la verdura che a loro fa più bene, anche se la snobbano sistematicamente.
  10. Bene, bene, incomincia a sistemarsi, un po' da sola, un po' grazie ai farmaci e integratori, e tanto grazie a te!
  11. Puoi provare ad aprire le porte di gabbia e recinti e vedere se si cercano. Se non ci sono atteggiamenti fastidiosi puoi anche lasciare che stiano vicini. In realtà avevo consigliato di portare prima il coniglietto dal veterinario per una bella visitina, non si sa mai, avesse solo qualche parassita sulla pelle o sul pelo...
  12. paolo

    Leah!

    Ma piccina, chissà cosa è successo...
  13. I tuoi familiari sono proprio dei monelli! Il recinto va bene per il coniglietto, con la lettiera, ciotole, portafieno e beverino. Ma ricordati che il coniglio deve poter uscire. Ti avevo messo in guardia sul fatto che probabilmente lascerà palline e pisciatine in giro: dovete accettarlo, altrimenti non lo si deve tenere. L'alimentazione è la stessa della cavia, mangia due volte al giorno a distanze più o meno uguali. Le regole di comportamento sono come per la cavia, anzi più stringenti: attenti a non spaventarlo, se lo prendete fatelo con tanta cautela e rispetto e non sollevatelo in alto; il coniglio ha le ossa fragili, se cade è un vero guaio. In compenso dovrebbe accettare più facilmente le carezze. Per riposarsi o dormire il coniglio si butta a terra di colpo di lato; chi lo vede la prima volta senza saperlo si piglia un colpo. Dovrai portare anche lui dal veterinario e vi metterete d'accordo per sterilizzarlo un po' più avanti. Non farlo stare insieme alla cavia finchè non lo ha visto il veterinario, perchè il coniglio potrebbe trasmetterle dei virus pericolosi. Ci farà piacere conoscere il nuovo entrato!
  14. Può essere un aiuto. Soltanto, vorrei che coprissi con un panno anche la rampa all'interno. Sul fieno posso solo suggerirti di provare altre marche, sperando che ce ne sia una che a Laki piace di più.
  15. Dimenticavo: Franci ti ha suggerito di mettere una rampa o ponticello per agevolare l'uscita e l'entrata dalla gabbia. Magari la presenza di un aiuto del genere la potrebbe invogliare ad uscire. Io farei una prova.
  16. Molto interessante! Balza agli occhi la somiglianza di questi piccoli roditori con i pipistrelli: evidentemente la specializzazione funzionale (vita arboricola) ha portato ad una morfologia molto simile. Grazie Diletta!
  17. In Forum c'è un piccolo database di veterinari suddiviso per regioni. Puoi verificare se c'è qualcuno vicino a te e chiedere un secondo parere sull'argomento. https://www.amicacavia.net/forum/forum/76-il-veterinario/
  18. Valina, scusami, ti ho spostata qui:
  19. Benvenuti! Mi scuso per il ritardo nel rispondere. Francamente non sono bravissimo a riconoscere il sesso dei piccini e lascio l'incombenza ad altri più esperti del sottoscritto. Comunque in questa stessa sezione del Forum c'è una bella scheda, riccamente illustrata, che potrebbe aiutarvi a capire il sesso del piccolo
  20. L'idea di Franci di un passaggio coperto è molto interessante, varrebbe la pena provare.
  21. Noi siamo assolutamente contrari alla sterilizzazione della cavia femmina, se non per gravi motivi di salute; è un intervento invasivo che comporta degli ovvi rischi. Per contro, la sterilizzazione del maschio è intervento molto più limitato e se praticato da veterinari esperti in una struttura attrezzata non dovrebbe comportare rischi. Sono sincero, sono molto perplesso sul veterinario al quale vi siete affidati.
  22. Quasi sempre amano stare nella loro casa. Ti suggerisco di mettere un tappetino lavabile o un vecchio panno sul pavimento del recinto.
×
×
  • Crea Nuovo...