Vai al contenuto

Purupù

Membri
  • Numero contenuti

    0
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Purupù

  • Grado
    Pui!

Profile Information

  • Località
    Bergamo

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Ciao a tutti. Una domanda banale ma fondamentale: Quanta verdura e frutta fresca date ai vostri amorini ogni giorno? Per intenderci, noi: acqua e fieno sempre disponibile; al mattino alle h 8.00, 1/4 peperone a testa, 2 "foglie"(o spicchi che dir si voglia) di finocchio a testa, mezzo spicchio d'arancia a testa; alla sera alle h 21.00, 1/4 di cespo di lattuga a testa. Talvolta (circa 2 volte a settimana ), mezza carota a testa e 1 stelo di prezzemolo/sedano. Il dubbio: troppa verdura fresca in generale? Troppa lattuga?? Troppa arancia? Il timore è che possa gonfiarglisi il pancino con tutto quello che ne consegue, anche perché spesso Pampero ruba tutta l'arancia per sé e dunque non riusciamo a vigilare in maniera puntuale quanto ognuno di loro due mangi e che cosa (e questo genera il rischio che uno dei due musetti mangi il doppio della verdura fresca che noi diamo loro). Da ultimo: conoscete un marchio di "stecchini" (tipo quelli in fieno compresso e fiocchi disidratati di carota o similari che si appendono alla gabbietta) buoni e salutari, privi di zuccheri, semi e altre cose da evitare? Grazie 2000!!!
  2. Ciao a tutti. Una domanda banale ma fondamentale: Quanta verdura e frutta fresca date ai vostri amorini ogni giorno? Per intenderci, noi: acqua e fieno sempre disponibile; al mattino alle h 8.00, 1/4 peperone a testa, 2 "foglie"(o spicchi che dir si voglia) di finocchio a testa, mezzo spicchio d'arancia a testa; alla sera alle h 21.00, 1/4 di cespo di lattuga a testa. Talvolta (circa 2 volte a settimana ), mezza carota a testa e 1 stelo di prezzemolo/sedano. Il dubbio: troppa verdura fresca in generale? Troppa lattuga?? Troppa arancia? Il timore è che possa gonfiarglisi il pancino con tutto quello che ne consegue, anche perché spesso Pampero ruba tutta l'arancia per sé e dunque non riusciamo a vigilare in maniera puntuale quanto ognuno di loro due mangi e che cosa (e questo genera il rischio che uno dei due musetti mangi il doppio della verdura fresca che noi diamo loro). Da ultimo: conoscete un marchio di "stecchini" (tipo quelli in fieno compresso e fiocchi disidratati di carota o similari che si appendono alla gabbietta) buoni e salutari, privi di zuccheri, semi e altre cose da evitare? Grazie 2000!!!
  3. Mi scuso se questa dovesse essere la sezione sbagliata. Ho provato a scaricare il numero 26 di cavio news del 10giugno 2017 ma risulta non disponibile. Dove posso recuperarlo? Grazie mille!!!
  4. Ciao a tutti. Una domanda un po' bizzarra su un tema assai importante: come fate a capire, su cavie a pelo lungo, che il peloso ha l'addome dilatato causa gonfiore intestinale? Noi purtroppo abbiamo avuto seri problemi di gonfiore su entrambi i nostri amori e, nonostante li avessimo osservati e studiati al mmq, non siamo stati in grado di capire che era proprio quello il problema. A posteriori, tutto ciò che abbiamo osservato è stato unicamente che non avevano più appetito e che cercavano di crearsi una fossetta dentro alla lettiera in fieno (suppongo per evitare un calo termico e per nascondersi da eventuali pericoli). Ma nulla di più! Voi come fate? Grazie!!
  5. Grazie mille @franci_fra3, sei sempre super carina! In effetti mi sono dilungata un po' con la descrizione dei miei due amori (specie con Mojito che mi manca così tanto!!) 😅😅😅😅, però come si fa' a descrivere due musetti così speciali con una manciata di parole?!? 😊😍 P.s.una carezzina a tutti i musetti del forum
  6. Ciao a tutti, anzitutto colgo l'occasione per fare i complimenti a tutti...questo spazio è un luogo preziosissimo per noi innamorati (persi 🥰😅) dei nostri piccoli amori pelosi. Come già anticipato in un altra sezione sono la mamma "umana" di un bellissimo caviotto abissino di nome Pampero, il viziatello di casa. Pampero ha tre anni e mezzo ed è bello come il sole (come tutti i nostri musetti, diciamocelo!). E' un gran timidone ma quando lo desidera sa difendersi molto bene (leggendari i suoi calci rotanti degni di Bruce Lee). Non è un caso se è il più atletico di tutta casa (😂) : addominali d'acciaio (per acchiappare l'ultima fogliolina di lattuga rimasta incastrata più in alto nella palla), e zampine scattanti che nemmeno Bolt nei suoi sogni più arditi. Ama tantissimo il basilico (che, povero amore, gli concediamo con una certa sporadicità), lattuga come se fosse l'ultimo cespo rimasto al mondo e, miracolosamente, ha recentemente cominciato a gradire gli agrumi (che in passato ha sempre schifato). E' anche diventato un po' più coccolone....senza esagerare, per carità (😅😂) . Purtroppo recentissimamente ha avuto un serio problema di salute (anoressia e blocco intestinale causato da aria nell'addome) che lo ha costretto a un ricovero in clinica. Dopo aver pianto tutte le lacrime versabili, per fortuna il cornutello si è rimesso ed ora è ancora più viziato di prima (se mai fosse possibile 😂). Sono anche la tristissima (so che mi capirete) mamma di un altro bellissimo caviotto, Mojito, che purtroppo ci ha lasciato settimana scorsa. So che non è più con noi ma vorrei comunque parlare anche di lui, perchè di fatto, anche se non è più fisicamente presente, è stato e resterà una parte fondamentale della nostra vita. Dunque dicevo...Mojito era Mojito. Non ci sono parole per descriverlo. Era letteralmente l'anima e la voce di casa. Era il pagliaccetto di famiglia, un esserino tanto pigro quanto bullo. Coi suoi fischi metteva tutti subito in riga. Il cicciotopo più bello della galassia. Un topolino spavaldo e super coraggioso. Un esserino che, appena arrivato a casa all'età di 6mesi con le orecchie tutte smangiucchiate (povero amore, chissà cos'ha passato prima di arrivare da noi!!), non muoveva baffo nè muscolo tanto era spaventato. Salvato da un negozio di animali in cui lui era rimasto il solo, in mezzo a decine di cani abbaianti, alimentato unicamente a pellet, in un contenitore ricoperto da una manciata di segatura, vendutoci dal proprietario accompagnato dalle parole: "finalmente! non ne potevo più. Questo qua mi ha fatto spendere un sacco di soldi per mantenerlo. Finalmente me ne libero" (per fortuna ha anche aggiunto che non avrebbe mai più tenuto altre cavie!!!). Quanto è stato bello scoprire che non era affatto un timidone ed anzi constatare giorno dopo giorno che la nuova vita gli andava così bene da diventare il bullo di casa (🤣). Potrei andare avanti a scrivere un libro su tutte le cose buffe che rendevano Mojito così incredibilmente speciale. Aveva dei modi e delle espressioni così umane che talvolta mi accorgo di pensare che semplicemente non parlassimo la stessa lingua. In allegato le foto dei miei bellissimi amori 😍🥰
  7. Grazie mille!!!!🥰🥰🥰 (in effetti è la star di casa) Per fortuna il blocco si è risolto ed ha ricominciato ad essere di nuovo il flagello dei peperoni, lo sterminatore di insalate, il vendicatore di carote 😄 Attualmente stiamo privilegiando il fieno accompagnato da finocchio e dall'immancabile peperone (che dopo questa brutta avventura, ha cominciato a schifarci, ragion per cui stiamo optando per uno spicchio di arancia al giorno che, stranamente, mangia con molto gusto). Molta meno lattuga (usata principalmente per nascondere la medicina prescritta dal vet. 😂). Ho provato a realizzare l'infuso di fieno ma, ammetto, non ho avuto coraggio di somministrarglielo dal momento che sembra essere in netta ripresa (non vorrei scombussolare l'equilibrio intestinale che pare stia riacquistando autonomamente). Insomma...incrociamo le dita!!
  8. Ciao a tutti, sono Purupù, mamma di uno splendido caviotto di circa 3 anni e mezzo: Pampero...un topolino bellissimo e super adorato che ci ha recentemente fatto prendere un enorme spavento (anoressia causata da gonfiore addominale importante, con conseguente blocco intestinale). Spero quindi di trovare tanti preziosi consigli per coccolare e prendermi cura al meglio del mio bellissimo topolino. Grazie!
×
×
  • Crea Nuovo...