Vai al contenuto

Nora87

Membri
  • Numero contenuti

    26
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Nora87

  • Grado
    Pui!
  • Compleanno 13/05/1987

Profile Information

  • Genere
    Female
  • Località
    Roma

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Benvenuti! 😊 Che bel musetto simpatico il tuo Dexter! 😍
  2. Ciao! Aggiornamento periodico. Da Natale Quintilio ha avuto solo altri due episodi di ematuria, entrambi molto leggeri senza riattivazione dell'infiammazione. Dalle due eco risulta che i calcoli sono ancora nell'uretere, ma seppur molto lentamente sembrano procedere in direzione della vescica e i più grandi hanno forma e dimensione che non creano alcun tipo di ostruzione o danno. Con il veterinario abbiamo deciso di procedere con l'operazione solo se arrivano in vescica o in prossimità(quel tanto che basta per rimuoverli con il massaggio e l'idropulsore), in alternativa si cronicizza il problema, con una terapia naturale preventiva(ribes pet + niruri o spaccapietra) e trattando sintomaticamente gli episodi di ematuria, continuando a monitorare la situazione tramite eco o radiografie periodiche. Fintanto, infatti, che rimangono leggeri, o che la nefrite si riattivi raramente tale soluzione è più che sostenibile. L'altra opzione, infatti, sarebbe l'intervento di rimozione del rene, come da protocollo, ma siamo entrambi estremamente contrari, perché è un'operazione molto pericolosa e complessa. Onestamente considerando che la qualità di vita di Quintilio, di contro al problema, è ottima, in quanto non ha dolori o sintomi al di fuori dell'ematuria, non me la sento di fargli rischiare la pelliccia se non è strettamente necessario alla sua sopravvivenza.
  3. Ciao! Hai fatto bene a prenotare una radiografia, perché così hai un primo quadro della situazione. Qualora da tale esame si evidenziassero calcoli ti consiglio, per mia esperienza, di procedere con un'ecografia uro-genitale, in quanto permette di vedere in modo più preciso posizione e grandezza dei sedimenti. Spiace anche a me che il veterinario esperto in esotici sia stato così poco empatico, effettivamente, visto anche le reazioni della tua cavietta, avrei anch'io delle remore a riportagliela.
  4. Che amori!😍 🤩
  5. Per il taglio delle unghie ti consiglio di acquistare le tronchesi apposite per roditori; sono molto pratiche, perché rendono più semplice e veloce la "zampicure" anche se dovrai aspettarti comunque delle proteste teatrali, come se stessi tagliando loro le dita! Per il pelo posteriore, come ti ha già detto Paolo, puoi accorciarlo con le forbici, ma puoi usare anche una macchinetta per capelli. Ce ne sono diverse economiche ed i porcelli, quantomeno i miei, sembrano gradirla più delle forbici.
  6. Nora87

    Leah!

    Fantastiche!🥰 Buone feste anche a voi!
  7. Nora87

    Cookie :)

    Che tenera, effettivamente è faticoso essere così adorabili!😍 Buone feste anche a voi.
  8. Benvenuti!😊 Per la lettiera ti sconsiglio la segatura, in quanto polverosa, meglio il pellets di legno o al massimo i trucioli depolverati, facendo, però attenzione a rimuovere eventuali pezzetti accuminati. Io personalmente uso le traverse al carbone con i pellets di carta riciclata e la paglia sotto la zona fieno(che cambio ogni due giorni), facendo circa due cambi a settimana, ma è una mia preferenza, perché con uno strato leggermente più spesso di pellets ci farei una settimana piena.
  9. Bravi sono stati il veterinario e Quintilio(che continua a prendere tutte le medicine facendo pochi capricci)! Io ho fatto poco.😉
  10. Leggo solo ora. Mi dispiace tantissimo per Sofì e ti mando un forte abbraccio e tante coccole a Briciola. Quando ci lasciano è sempre un dolore profondo, un vero e proprio lutto, che solo il tempo e l'eventuale compagnia di altri pelosi ci può aiutare ad elaborare. Una sofferenza, che per mia esperienza, come hai saggiamente scritto, non passa, impariamo solo a gestirla ad rintanarla in fondo al cuore. Purtroppo, poi, quando avviene in modo così improvviso ed inaspettato ci colpisce di primo impatto più violentemente. Non devi però torturarti con i sensi di colpa, perché capita, soprattutto se si è inesperti con questi animaletti, di fare degli errori gestionali(concedimi tale impropria definizione), ma se sono involuti, non causati da tua consapevole trascuratezza o negligenza e se c'è amore nei loro confronti non devi colpevolizzarti ed angustiarti. Semmai, come hai già capito, devi imparare da essi per non ripeterli più. Capisco che è difficile ed è proprio per questo che mi sento di consigliarti di concentrarti sui ricordi dei bei momenti passati insieme e non sulle tue eventuali mancanze.💕
  11. Nuovo aggiornamento. Siamo rientrati ora dalla visita con eco dal veterinario. Purtroppo si è riattivata la nefrite, che gli ha causa infiammazione e fa produrre al rene piccoli agglomerati di renella(non sono proprio calcoli in quanto sono di forma irregolare, quantomeno così ho capito)i quali passando hanno graffiato le mucose con conseguente ematuria. In compenso ne ha espulsi diversi e considerando le dimensioni molto ridotte potrebbe fare lo stesso con gli altri. Già da stanotte il sangue nelle urine è ridotto rispetto a ieri. Il veterinario mi ha dato una terapia con antinfiammatorio ricalibrato, antibiotico, gastroprotettore, ribes pet(che loro prendono regolarmente da mesi) e un prodotto naturale che sembra essere molto efficace in queste situazioni. La situazione, però, sembra essere sotto controllo. A quanto pare l'abbiamo sfangata anche questa volta. Il prossimo controllo, salvo imprevisti, è intorno il 10 gennaio. Colgo l'occasione per farvi i miei più sinceri auguri per delle serene, anche se anomale, festività.
  12. Sì, la renella così grossolana spiegherebbe peraltro anche l'ematuria così marcata. Comunque per precauzione ho preso appuntamento col veterinario per domani. Nel frattempo lui si ingozza come un cinghiale a digiuno da mesi, a pranzo si è avventato sulla verdura tipo tigre sulla preda!😂😂
  13. Buongiorno vi aggiorno sulla situazione. Ieri sera Quintilio ha avuto un nuovo episodio di ematuria(ancora in corso), a distanza di un mese ed un giorno dal precedente. Ho subito contattato il vet che mi ha detto di procedere con tre giorni di antinfiammatorio al solito dosaggio. Stamane ancora urina sangue ed è piuttosto intenso, ma ho trovato dei piccoli frammenti bianchi, alcuni solidi altri tipo gesso bagnato, sia sul 'pirulo" della belva che sulla macchia sopra la traversina. Probabilmente sta espellendo renella e/o parti di calcoli. Con il vet abbiamo concordato che se non migliora(o smette di mangiare, urinare o diventa apatico) entro stasera lo porto subito in clinica, altrimenti se riprende gradualmente ad urinare limpido glielo porto il 28. Quintilio come sempre mangia, è attivo e non sembra lamentarsi, se non del fatto che per controllarlo gli rompo un po' le scatole! Speriamo bene!
  14. Benvenuta a te ed alle tue belve!😊
  15. Meraviglioso! 😍 Grazie mille, la versione da tavolo è una chicca graditissima.😍😍😍
×
×
  • Crea Nuovo...