Vai al contenuto

Elisa

Membri
  • Numero contenuti

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Elisa

  • Grado
    Pui!
  • Compleanno 15/03/1990

Contact Methods

  • Website URL
    http://neralune.deviantart.com
  • Skype
    chibidark

Profile Information

  • Genere
    Female
  • Località
    Aprilia (LT)
  1. Ciao ragazzi. Il nostro guerriero è sul ponte dell'arcobaleno. Siamo arrivati in clinica alle 18.00, il dottore ci ha spiegato la situazione, molto critica ma volevamo tutti avere una speranza, stavamo per prenderlo e continuare la terapia a casa. Quando lo hanno preso dalla degenza, i reni sono collassati del tutto, era catatonico, non reagiva più a nulla e stava soffrendo tantissimo. Lo abbiamo lasciato andare. Stasera è morto un pezzo di Elisa, non è morto soltanto un porcellino d'india. Un percorso iniziato undici anni fa con questi splendidi animali stasera è giunto al termine. Vi abbraccio, vi abbraccio con tutta me stessa e vi ringrazio di tutto. Muffin se ne è andato combattendo ragazzi. Combattendo con grande dignità.
  2. Domani alle 18.00 ce lo fanno portare a casa! Vi aggiorno appena torniamo, non vedo l'ora.. Mi manca tanto!
  3. Non mi confondi, ci mancherebbe. probabilmente è anche difficile spiegare le cose.. io mi limito a riportare ciò che mi dicono, anche per condividere questa esperienza con voi, che mi siete sempre vicini. Ti ho scritto un MP comunque. Buona giornata e grazie ancora
  4. Oggi ho provato ad esporgli questa cosa al telefono e di rimando non ho avuto un responso positivo. Sostanzialmente lo vuole tenere finché non si stabilizza. Sono molto provata onestamente, né io né il mio compagno sappiamo gestire benissimo la situazione. Dopo aver per l'appunto insistito mi ha detto che se non riusciva a fare il prelievo ce lo avrebbe ridato ed eventualmente si riprovava a farne di nuovo uno se Muffin si riprende, più in la. Penso che se lo voglia tenere sopratutto perché ha questi problemi ai reni non meglio specificati. Mi ha detto che ha il rene destro gonfio alla palpazione e come dicevo ieri c'è la presenza di questi calcoli. Stasera cerco di capirci di più... a volte i veterinari sono davvero difficili, ti dicono tutto e ti dicono niente. Sì che c'è fiducia, ma a volte mi chiedo se si sta facendo un accanimento. Tieni presente che io sono stata molto schietta l'altro giorno, gli ho detto chiaramente di fare di tutto purché Muffin non soffra, perché se Muffin deve soffrire allora no, non voglio. Ma il veterinario non era d'accordo nel senso, ha detto che voleva fare questi tentativi per salvargli la vita, di lasciarglieli fare. Ci ho voluto credere, ci sto credendo.. ma sono molto stanca, molto sfiduciata in linea generale e sopra ogni cosa mi manca tantissimo e il solo pensiero di immaginarlo la da solo mi fa venire un senso di colpa terribile... ma non penso di poter fare di meglio. ps: le radiografie,lastre,ecografie ne ha fatte.... non so che dirti, nel preventivo di ricovero c'erano analisi delle urine, esame del sangue T4 e poi ha fatto una lastra che ha evidenziato i calcoli, come mi ha detto ieri. Io più che affidarmi a lui non posso fare altro... credo non lo voglia stressare troppo, per questo ha detto che se proprio non riesce a fare queste analisi del sangue me lo rimanda a casa e poi dovrò riportarlo. Forse nelle analisi del sangue sta cercando anche altre situazioni per avere chiarezza? Non ne ho idea, purtroppo sono davvero ignorante in merito.. ho scoperto che esisteva l'ipertiroidismo nella cavia solo l'altro giorno, ti ho detto tutto
  5. Ciao ragazzi. Non porto buone notizie, almeno per ora. Ho sentito il veterinario. Nonostante i tentativi, il campione di sangue che erano miracolosamente riusciti a prelevare SENZA sedazione non era buono. Ormai mi sono documentata e ho ben capito che è un esame che va fatto necessariamente sotto sedazione sia per il punto in cui deve essere prelevato sia perché ce ne vuole una quantità di un certo spessore, almeno queste sono le informazioni che ho reperito da sola. Ci sono problemi ai reni, non ha descritto un quadro disperato ma è stato comunque chiaro nel spiegarci che è una situazione a rischio. Ha detto che lo terrà oggi, sperando di riuscire a fare l'esame del sangue, nel caso ci riuscisse ce lo ridà, altrimenti farà altri tentativi. Se si rende conto che è improponibile per ora farlo, ce lo ridarà e lo porteremo a casa dove seguirà la terapia. Ha detto che prima di tutto bisogna stabilizzare i reni, che nonostante tutto Muffin dimostra un poco di reattività, come vi ho sempre detto è un guerriero. Ma la situazione è davvero critica. Mi sono documentata sull'ipertiroidismo, ho letto su un forum americano tutta una serie di informazioni facendomi aiutare a tradurre i termini più ostici dal mio compagno, ed effettivamente Muffin mostra tutti i sintomi dell'ipertiroidismo. Da quello che ho capito, uno dei primi sintomi con cui si manifesta è iperattività e una fame assurda. Muffin è sempre stato davvero esagerato col cibo, anche quando gli davamo i pasti spesso mi chiedevo "ma gli ho dato da mangiare?" per quanto era nervoso. Ma nel corso degli anni ho sempre pensato fosse una sua caratteristica. Da quello che ho letto nelle mie ricerche, quando si manifestano i sintomi in maniera così precisa, gli esami da laboratorio sono solo una conferma in più, di fatto si inizia subito la terapia con il farmaco poiché si ha un riscontro quasi immediato nella gestione dei sintomi. Da quel che ho capito, Muffin è apparso subito piu' reattivo e ha ripreso un minimo a mangiare, ma i reni comunque hanno avuto delle problematiche. Il veterinario non ha correlato le due cose, nel senso, ormai ho inquadrato che finché non è sicuro non si sbilancia. Sta curando i reni cercando di stabilizzarlo, Muffin è riuscito a fare pipi', quindi il fatto che l'ipertiroidismo porti anche problemi a reni o cuore è solo un'informazione in piu' su una probabile diagnosi. Nel caso non riuscissero a fare gli esami specifici, dovrò riportarlo a casa, penso procedere con la cura per i reni e probabilmente con il farmaco specifico per l'ipertiroidismo ed appena Muffin, pregando, sarà in grado di sopportare delle analisi, le faremo. Questo è ciò che mi è stato detto. A conti fatti non so quando me lo ridanno. Il veterinario vuole cercare di fare piu' analisi possibili per capire la reale situazione e penso che sopratutto voglia stabilizzarlo per rimandarlo a casa, giustamente. Per ora la situazione è questa. Non so piu' se sperare cosa sia o cosa non sia, perché se non è ipertiroidismo stiamo da capo a dodici, se è ipertiroidismo è una malattia così rara che mi viene da piangere solo a pensarci. Sì, ho letto che è gestibile con il farmaco (fra l'altro il veterinario mi ha detto che non c'è una somministrazione in pasticche, ma mi dovrò fare preparare sotto sue direttive un gel in farmacia che andrà messo dietro l'orecchio tutti i giorni), ma è comunque una condizione grave, rara, poco conosciuta all'estero - figuriamoci in italia. Noi teniamo duro e facciamo tutto il possibile. Questa situazione mi sta letteralmente ammazzando la mente e il portafoglio, ma ce la sto mettendo tutta per tirarlo fuori. Oggi hanno detto che mi richiamano per farmi avere notizie. Vi riaggiorno appena so qualcosa.
  6. Paolo..... sono contentissima che Stellina stia migliorando. Ti dico solo grazie, sai... grazie perché nonostante tu abbia passato dei giorni di inferno, sei stato sempre presente e pronto a darmi consigli e sostegno per Muffin.. quando magari avevi per la testa le tue cose le tue preoccupazioni. Sei una persona splendida, te l'ho già detto tanti anni fa e te lo ripeto anche oggi, dopo 7 anni dall'iscrizione in questo forum!!! Tante carezzine a Stellina e un abbraccio, anche se virtuale, a te! Grazie per tutto quello che fai! Elisa
  7. Mi hanno chiamata da un dieci minuti, hanno detto che il piccino ha mangiato da solo un po' di rucola e valeriana e ha fatto tanta pipì, calcolando che si trova in un posto sconosciuto con sconosciuti la vedo come una cosa positiva. Per oggi pomeriggio non me lo ridanno, mi hanno detto che mi chiamano stasera per aggiornarmi perché sono riusciti a prelevare il sangue e penso abbiano il responso in serata. Speriamo bene... Vi aggiorno stasera. Abbracci a tutti
  8. Che siano stati causati dall'uso prolungato di alcuni farmaci non saprei... Stavo controllando stamattina i documenti di tutta questa cosa, alla fine l'unico farmaco che ha preso "a lungo" (quindi da dopo l'operazione ai denti il 20 luglio, fino al 1 agosto in cui si è interrotto per riprendere il 9 agosto) è stato il Metacam.. sono troppo ignorante per capire se possa causarli. Quando è stata fatta l'ecografia, prima dell'operazione, una cosa curiosa c'è stata. Il veterinario aveva notato che Muffin , cito testualmente, "ha l'uretra ispessita".. questa cosa era poco chiara nel senso, il veterinario mi disse che doveva fare delle valutazioni perché probabilmente era una caratteristica di Muffin. Inoltre, dall'eco, si che si notava una macchia minuscola ma non era stata tenuta in considerazione o meglio, il veterinario mi disse che l'uretra era una particolarità di Muffin, quindi molto "grande, ispessita" e che quella macchia non era nulla di preoccupante, parlò di normali sedimenti. Da lì in poi il resto lo conoscete nel senso, hanno operato Muffin per il problema ai denti e non si era assolutamente parlato di problemi alle vie urinarie insomma. Io ho tutta la documentazione, l'esito delle urine e il responso dell'eco, volendo potrei metterlo, dal responso dell'eco per l'appunto si legge di questi dubbi del veterinario (uretra ispessita e via dicendo) ma alla fine di tutto mi aveva detto che non aveva nulla. Questo è l'unico particolare che mi viene in mente ma non so se onestamente puo' essere collegato. Sta di fatto che per le poche notizie che ho appreso ieri, ci troviamo di fronte ad una situazione strana anche per loro. Non so come sia possibile e se sia possibile che si vengono a creare dei calcoli così grossi nel giro di così poco tempo, sono molto ignorante al riguardo. Ho cavie da 11 anni ma "fortunatamente" è la prima volta che mi ritrovo con una situazione così, ho sempre avuto a che fare con cavie che avevano problemi al massimo di stasi, ma mai niente di così "strano". Spero tanto di capire oggi, di capire se lui oltre a questi calcoli soffre anche di ipertiroidismo e spero con tutta me stessa che si possa affrontare un percorso per tirarlo fuori da questo incubo. E' vero che Muffin ha 5 anni, forse non è considerato più un giovincello, ma vi assicuro ragazzi che la voglia di vivere che ho visto in questo batuffolo, metaforicamente parlando, io me la sogno. E' una forza della natura, ed io ho cercato di dargli il meglio in ogni situazione. Oggi mi dovrebbe chiamare il veterinario nel primo pomeriggio, appena ho notizie vi aggiorno subito.
  9. Ragazzi qua sembra un telefilm a puntate con il regista ubriaco, passatemi la metafora un po' ironica ma sottolineando una tristezza infinita. Ho appena parlato al telefono col veterinario. Ha deciso di fare una lastra a Muffin, per suo scrupolo, ed è venuto fuori che ha la bellezza di sei calcoli ...... NESSUNO si spiega come sia possibile, anche perché aveva fatto recentemente svariate lastre e anche ecografie. Mi ha assicurato che non è una cosa che dipende dall'alimentazione che ha avuto, che potrebbe essere un soggetto particolarmente predisposto, anche se comunque NON si spiega come sia possibile che si siano creati questi calcoli in meno di un mese..... Non ha fatto esame del sangue per non stressarlo ulteriormente stasera, quindi non ha scartato a priori l'ipertiroidismo, ma ha detto che forse abbiamo trovato finalmente il problema perché questi calcoli devono causare a Muffin un dolore inimmaginabile e probabilmente ha smesso di mangiare per questo, anche se comunque dovrà fare altri accertamenti. Ora io ignorantemente non ho davvero idea di come si curano questi calcoli, ho letto brevemente facendo delle ricerche e mi pare di aver capito che se sono troppi o comunque la cavia non riesce ad espellerli, si deve intervenire chirurgicamente. Spero vivamente di no, perché Muffin non è in grado di sopportare un'anestesia e un'operazione chirurgica. Oltretutto ripeto, non abbiamo ancora chiaro se nel mezzo di tutto questo inferno, ci sia la possibilità che comunque abbia ipertiroidismo. Non so che pensare. La pipi' la faceva.. non so davvero. Io quando gli cambiavo i pile e tutto erano sempre bagnati, forse ha diminuito la quantità di pipi' e non me ne sono accorta.. mannaggia a me? ma non riesco nemmeno a pensare di essere stata distratta io, onestamente; perché neanche 3 veterinari su 3 si sono accorti di questa situazione e mi ha ripetuto piu' volte che è davvero strano che si siano formati in così poco tempo. Lo vuole tenere domani fino al primo pomeriggio dove mi chiamerà e mi aggiorna e capirò cosa intende fare. Da quello che mi ha detto dopo la somministrazione del farmaco per l'ipertiroidismo e credo degli antibiotici e probabilmente qualcosa di specifico per i calcoli (non mi ha detto specificatamente cosa gli sta dando stasera), Muffin comunque è un pizzico più reattivo e ha smangiucchiato qualcosa senza essere troppo forzato. Non lo so, qua sembra un'odissea infinita... ogni giorno ne esce una..... vi aggiorno appena ho notizie
  10. Ciao ragazzi, torno adesso dalla clinica. Muffin è stato ricoverato di urgenza. Vi spiego in maniera sintetica, scusatemi ma sto così tanto a pezzi che a stento ho realizzato davvero cosa sta succedendo. Comunque, ci sono tre ipotesi. Muffin potrebbe avere l'ipertiroidismo, lo ha visitato toccandolo minuziosamente e la zona della gola aveva qualcosa che non va, sembra gonfia, non ho ben capito. Comunque il veterinario ha spiegato che un esame che potrebbe realmente farci capire cosa sia è la TAC , ma la TAC la dovrei fare in un ambulatorio specializzato fuori Roma o comunque lontano e che inoltre ha un costo elevatissimo. Ora come ora ha scartato l'ipotesi di fare la TAC per ovvi motivi, fra cui prima di tutto il fatto che Muffin è in pericolo di vita. Come dicevo, una delle opzioni è l'ipertiroidismo, per ora tutti i sintomi coincidono, già da oggi ha iniziato con la terapia d'urto per vedere se reagisce, cercherà di fare delle analisi di sangue e urine oltretutto. Al tatto ha anche il rene destro molto gonfio. Ha detto che se non è ipertiroidismo probabilmente è una neuroplasia tumorale (credo di aver capito così, in sostanza, un tumore) e in quel caso non ci si puo' fare nulla. La terza opzione, molto piu' improbabile, è che un batterio lo abbia aggredito ora che è fortemente debilitato e quindi possa essere curato con antibiotici. Perchè Muffin tossisce e l'ha auscultato, credo che i polmoni non sono messi bene. Ci sono queste tre possibilità. Lo tiene ricoverato oggi e domani - se non devo andare domani a riprenderlo o chessò -, prova a iniziare la terapia antibiotica e il farmaco per ipertiroidismo e proverà a fare gli esami che ho detto. Sto a pezzi. E' un incubo, ragazzi.. è davvero un incubo. Io ho detto che non voglio accanirmi, perché ragazzi credetemi è una situazione davvero difficile. Il veterinario ha detto che vuole fare questo tentativo per cercare di salvarlo. Siamo nelle sue mani. Vi aggiorno appena ho novità..spero positive.. ps: ho appena fatto una ricerca sull'ipertiroidismo nella cavia (grazie Paolo per le tue schede sempre molto utili) e che dire.... Elisa e la fortuna sono due mondi separati, non c'è dubbio.... se è quello, non ho davvero parole per descrivere come mi sento..
  11. un abbraccio Paolo e tanti pensieri buoni e positivi per Stellina
  12. Ciao ragazzi. Ho sentito la veterinaria stasera, ha ridotto la dose di antidolorifico e al telefono le ho spiegato per bene la situazione. La letargia di Muffin, il fatto che non riprende comunque a mangiare, il fatto che nonostante tutto la sua reattività ormai è inesistente. Passa le giornate fermo in un punto, nel medesimo punto in cui lo lascio. Non voglio dilungarmi. Sono molto provata. Mi ha sconsigliato di portarlo stasera perché è un festivo, perché non c'è il veterinario che l'ha operato, perché la visita sarebbe davvero molto costosa e perché in una situazione del genere c'è ben poco da fare senza per l'appunto confrontarsi con il veterinario che l'ha operato e ha seguito il tutto. Mi ha spiegato che questi animali a volte non si riprendono o non riescono a riprendersi, che non si riesce davvero a capire perché lui ha reagito così a tutta questa serie di situazioni. In ogni caso domani mattina c'è il veterinario che l'ha operato. Ho preso appuntamento, lei mi ha detto che in situazioni del genere c'è poco da fare. Che forse riescono a fargli esami del sangue anche senza sedazione visto che lui praticamente è mezzo-mezzo, anche se dubito fortemente rimanga impassibile. In ogni caso mi affido a loro, non vedo altre alternative, premettendo che sono in fortissime difficoltà pratiche, oltre allo stare a pezzi emotivamente. Muffin oggi c'era e non c'era. Ha mangiato si e no 25 grammi di cetriolo, ha bevuto un po'. Per il resto passa le sue giornate fermo immobile in un punto. Non canta piu', non reagisce piu' a nulla. Mentre gli davo il critical care oggi pomeriggio sbavava e sputava, oltre a girare la testa. Vi aggiorno domani. Spero in un piccolo miracolo.
  13. Ho parlato con una vet in clinica, mi ha detto di continuare l'antinfiammatorio finché non sento il veterinario che lo segue; che rientra domani sera dopo le 20 in clinica. Oggi è stata una giornata bruttina, il porcellotto non ha praticamente mangiato verdure tranne un paio di mozzichi ad un pezzo di pomodoro e altre due smozzicate a indivia belga.. Ieri invece era riuscito a mangiare 90 grammi. Boh, non so che pensare, un giorno si migliora un giorno si peggiora... Teniamo duro e speriamo di uscirne presto. Vi aggiorno domani sera quando riesco a sentire il veterinario ragazzi. Un abbraccio.
  14. Per oggi è ancora così così. E' reattivo (rispetto ai due giorni in cui è stato letargico, nel senso che se mi avvicino si muove reagisce..ma comunque è mogio insomma), come dicevo, però fino ad ora da stamattina non ha voluto toccare verdure, ha giusto smangiucchiato un po' di belga ma niente di incisivo sostanzialmente. Gli sto propinando verdure diverse ogni tot di tempo, speranzosa. Tra un po' provo con un pezzetto di pera e valerianella e vediamo. Penso ci vorrà un po' di tempo prima che recuperi del tutto l'appetito e forse il critical care comunque gli da un senso di sazietà, anche se stamattina non era attratto dalle verdure ancor prima del critical care. Vediamo come va in questi giorni, vi faccio sapere appena sento i vet cosa mi dicono di fare. Dita incrociate e zampe pure.. :(/>
×
×
  • Crea Nuovo...