Vai al contenuto

Sherry Haibara

Membri
  • Numero contenuti

    7
  • Iscritto

  • Ultima visita

1 Seguace

Su Sherry Haibara

  • Grado
    Pui!
  1. Grazie a tutti per aver permesso l'esistenza di questo calendario, ed un grazie speciale a LaBere per la pazienza nel realizzarlo! Sono sicuro che anche la mia piccola Luna lo stia guardando dal ponte e ti stia ringraziando per questo dolce ricordo.
  2. Cavolo Piera, cosa mi combini? Riprenditi presto!
  3. Mi dispiace moltissimo leggere questa notizia, Tupsie stava recuperando bene dall'intervento ai dentini e mai mi sarei aspettato che potesse andarsene così... Quando i nostri amati porcellini se ne vanno sul Ponte è sempre doloroso, ma quando poi è una scomparsa così improvvisa fa ancora più male, capisco molto bene come ti senti, ci sono appena passato con la mia Luna... Sicuramente non ha sofferto, sono certo che sia volata sul Ponte serena in un battito di ciglia e che ora sia già là, alla fine dell'arcobaleno, aspettando il giorno in cui certamente vi rincontrerete. Un abbraccio, sii forte!
  4. Sono appena stato a prenderla. La veterinaria che l'ha avuta in cura mi ha mostrato la radiografia, l'intestino era veramente dilatato con una bolla d'aria enorme ma neanche loro sono in realtà riusciti a capire cosa possa aver provocato un disastro simile, visto che comunque anche stanotte fino a una cert'ora si è scaricata bene, i tic tac erano regolari e aveva mangiato bene. Ho pensato anche a qualcosa nel cibo, ma sono le stesse verdure di sempre che ha mangiato anche Harley e che invece stamattina stava benone, asciutte e a temperatura ambiente. Ho pensato al vegetal, ma la veterinaria ha osservato che (pur non escludendolo) se fosse stata colpa sua avrebbe dovuto verificarsi più o meno subito dopo l'ingestione, e non a distanza di 3-4 giorni, considerando che hanno un metabolismo molto veloce. Alla fine potrebbe anche essere una conseguenza di tutte le dosi, necessarie ma massicce, di farmaci che ha dovuto prendere per curare l'ascesso; magari noi abbiamo pensato che stesse bene, ma potrebbero aver comunque lasciato il segno sul suo organismo. Per quanto abbiamo cercato di dare una spiegazione, la verità è che nessuno è in grado di spiegare davvero cosa le sia successo. L'unica cosa certa è che la mia Luna adesso non c'è più. A vederla è così bella, sembra che stia dormendo. La voglio interrare vicino alle ortensie dove già riposa sua figlia Zelda.
  5. Anche la foto per il concorso. Sono contento di averla fatta. Ci pensate che non le avevo mai fatto una foto prima? Forse è buffo, ma in due anni non ci avevo mai pensato, non avevo mai preso in considerazione la possibilità che potesse partire così all'improvviso, né di poter soffrire tanto per quel piccolo batuffolo di pelo. Penso che al di là di tutto sia un'esperienza formativa, che ti apre il cuore e ti insegna ad amare e a prenderti cura di qualcuno fino all'ultimo, a gioire e a soffrire, e mi ha insegnato che bisogna cogliere ogni attimo, ogni piccola gioia, ogni respiro perché oggi ci siamo ma domani forse no. Perché le cose non sono mai scontate e tutto può cambiare da un momento all'altro, e nella sfortuna nella malattia ho imparato ad apprezzare molto di più la sua compagnia e il suo affetto. Non riesco ancora a credere che non ci sia più.
  6. Quello che mi fa male da morire è che alla fine anche se non siamo sicuri potrebbe essere stato un mio errore ad ucciderla e questo non me lo perdonerei mai. Che razza di padrone degenere sarei? Come posso vivere con una consapevolezza del genere? L'unica consolazione di cui sono veramente grato è di esserle stato accanto durante questi due mesi di problemi e di recupero come non avevo mai fatto prima; l'ho coccolata, l'ho fatta scorrazzare molto più spesso, abbiamo giocato insieme tutti i giorni fino a notte fonda, sempre, più volte al giorno senza mai risparmiarmi, una cosa che con Zelda purtroppo non avevo avuto modo di fare. Il tempo che abbiamo speso insieme lo ricorderò sempre, e sono contento di averla portata dal veterinario stamattina, ho controllato la gabbia solo per scrupolo, se non l'avessi fatto sarei andato in università e avrei scoperto della sua morte solo dopo e mi sarei sentito ancora più in colpa per non aver fatto tutto il possibile in tempo
  7. Secondo i veterinari potrebbe essere stata una tossina di qualche tipo che poi, propagandosi dall'intestino, l'ha improvvisamente avvelenata. Hanno fatto una radiografia e hanno notato che il cieco era molto dilatato, come se qualcosa fosse andato in fermentazione, ma individuare la causa è difficile e a questo punto anche inutile. Il vegetal era aperto da un po', certo non da mesi ecco, ma mi sembrava perfettamente in buono stato, non glielo avrei dato altrimenti... Mi sembra davvero tutto così assurdo
  8. È colpa mia. È colpa mia. È colpa mia. I veterinari mi hanno detto di non colpevolizzarmi ma io lo so che è colpa mia, non avrei dovuto darle quel vegetal, avrei dovuto buttarlo e aprirne uno nuovo, l'ho uccisa io, l'ho uccisa. Perché è l'unica spiegazione che posso darmi. È colpa mia. È colpa mia. È colpa mia
  9. Purtroppo Luna è volata sul ponte, è stato così improvviso che anche i veterinari non hanno potuto fare niente. Sono distrutto.
  10. Speriamo in bene, Paolo, speriamo davvero in bene... La cosa che mi ha davvero lasciato di sasso è la rapidità del tracollo, ieri non c'era assolutamente alcun segno, era giocherellona come sempre, l'ho lasciata fuori dalla gabbia un bel po' a giocare con Harley e le cose andavano alla grande. Le ho dato la lattuga intorno alle 22, anzi sul momento mi sembrava ancora troppo fredda e l'ho lasciata apposta arrivare a temperatura ambiente prima di darla ad entrambe e quando l'ho messa a letto a mezzanotte andava bene, i tic tac erano regolari, aveva mangiato tutto e stava fischiando, per cui le ho messo dell'altro fieno che è andata subito a mangiare. Stamattina l'ho controllata non più tardi delle 6:30 prima di andare in università ed era già in queste condizioni, per cui la situazione è precipitata davvero nel giro di poco... Ho pensato al vegetal perché è l'unica cosa diversa che ha preso negli ultimi giorni, ma anche lì si parla di domenica e non presentava alterazioni visibili o strani odori che potessero suggerire che fosse andato a male; anche l'infuso l'ho sempre preparato fresco ogni due giorni. Sono proprio allibito da questo peggioramento improvviso. Comunque l'ho portata subito dal veterinario perché ho pensato fosse meglio non perdere tempo, alle 8:30 era già in clinica, l'hanno ricoverata e hanno già cominciato le terapie per la diarrea. Se dovesse peggiorare mi richiameranno loro, altrimenti il prossimo consulto è verso le 13-14 per valutare la situazione.
  11. Purtroppo ho parlato troppo presto. Un paio di giorni fa ho notato che aveva inspiegabilmente mangiato poco e che le feci erano diventate morbide, per cui le ho dato un po' di vegetal gel e ho aumentato con l'infuso di fieno. Poi sembrava essere tornato tutto regolare. Ieri sera andava tutto bene, è uscita a giocare con Harley in giro per la stanza, hanno corso e mangiato tutto il tempo, le feci erano ok. Stamattina la tragedia, è mogia, si muove poco, mi rifiuta anche l'infuso di fieno e ha la diarrea. Ho il terribile sospetto che il vegetal possa averle fatto male visto che era aperto già da qualche giorno, purtroppo sul momento non ho pensato di aprire la nuova confezione, col senno di poi avrei dovuto farlo. Adesso la sto portando d'urgenza dal veterinario, purtroppo non mi sento per niente ottimista.
  12. Mi dispiace davvero tanto Penso però che questo ti possa aiutare a stare tranquillo con la coscienza, sebbene il tuo intervento sia stato tempestivo purtroppo era un male troppo grande da affrontare... Almeno Tiponi non ha sofferto addormentandosi serenamente
  13. Ciao ragazzi, volevo aggiornarvi sulla situazione! Luna sta molto bene, ad oggi la situazione dell'ascesso sembra stabile. Almeno ad un controllo visivo non sembra essersi ripresentato, la masticazione è buona ed il pelo è ricresciuto ormai del tutto. Ha molto appetito, mangia tutti i giorni 6 foglie abbondanti di lattuga / radicchio / verza (stiamo cercando progressivamente di variare un pochino rispetto alla lattuga classica e di individuare nuove verdure che possano accontentare il suo palato fino ) in aggiunta a dosi abbondanti di peperone e di finocchio (direi almeno 30-40 grammi di ciascuno, ma forse di più), più qualche crocchetta oxbow per gradire e parecchio fieno. Sto continuando a dare a giorni alterni un pochino di infuso di fieno visto che lo prende volentieri, ma anche la produzione di tic tac è assolutamente regolare, nessun problema. Il peso è aumentato ad 830 grammi, sono fiducioso in un recupero completo. Spesso e volentieri le lascio la gabbietta aperta e gradisce molto farsi il suo giretto per la stanza correndo di qua e di là, mi sembra anzi più vispa e più attiva di prima! Direi con moderato ottimismo che il problema sembra definitivamente rientrato, anche se comunque continuerò a monitorarla per essere certo che non si ripresenti!
  14. Mi dispiace molto, speravo che potesse superare la crisi, purtroppo non sempre le cose vanno come vorremmo... Hai fatto il possibile, e credo che Tiponi l'abbia capito; adesso sicuramente ti sta guardando dal ponte con riconoscenza, affetto e gratitudine per tutto l'amore che gli hai donato. ❤️ Un abbraccio!
  15. Premesso che naturalmente i farmaci andrebbero somministrati solo su prescrizione veterinaria, il mio vet. quando le mie cavie hanno avuto problemi di motilità intestinale aveva prescritto il mylicon gocce in dosi da 0.4 ml per kg di cavia due volte al giorno, quindi la dose di 0.3 ml indicata dalla tua veterinaria mi sembra plausibile. Non dargli le gocce però, perché è un casino fare il dosaggio preciso; non ricordo se nella confezione del farmaco ci sia già una piccola siringa, ma se non ci fosse puoi prenderla in farmacia e poi utilizzarla (ovviamente senza ago) per dare il farmaco direttamente per bocca. A corollario di quanto ti hanno già detto sia Paolo che la veterinaria, visto che si sta alimentando poco io procederei senza indugio anche con l'alimentazione assistita "in pappetta": puoi usare il critical care preparato in polvere, se lo trovi presso un negozio di animali, oppure chiedere direttamente in farmacia il vegetal care gel (di solito ci mettono poco a procurarlo). Se sei in emergenza assoluta puoi anche sbriciolare finemente del mangime per cavie se ne hai (tipo oxbow) e fare la pappetta con quello, oppure preparare un frullato di verdura e temporeggiare così. La priorità assoluta è che non rimanga a stomaco vuoto per più di 15-16 ore, deve assolutamente mangiare - almeno 4/5 mL di preparato per pasto in 4-5 pasti al giorno se non mangia altro. Non deve essere né troppo denso né troppo liquido, e attenzione che non contenga bolle d'aria! Un altro rimedio estremamente utile che puoi mettere in atto fin da subito (e che anzi ti consiglio) è l'infuso di fieno: prendi una manciata del fieno che usi normalmente, mettilo in infusione in un po' d'acqua per qualche minuto portando a ebollizione, poi lascia riposare per un po' di tempo (direi almeno un'ora, se puoi anche di più ma viste le condizioni precarie di Tiponi conviene intervenire al più presto possibile). Di questo puoi dargliene a volontà finché ne prende, non ha alcuna controindicazione. Il mio suggerimento è di utilizzarlo anche per preparare il composto per l'alimentazione assistita di cui sopra, o di integrarlo nel frullato di verdure. Quasi dimenticavo: se ti è possibile dovresti fargli dei massaggi alla pancia, con moto circolare, e tenerlo il più possibile al caldo (senza fargli prendere un colpo di calore però!), un recipiente con acqua tiepida/calda che non scotti, magari foderato tipo boule o simili, potrebbe essere utile.
×
×
  • Crea Nuovo...