Vai al contenuto

Recommended Posts

Buongiorno e buon anno!

Perdonate la sparizione... sono stati mesi un po' frenetici a livello personale, ma a parte ciò Cicciotto sta bene, sebbene sia sempre più monello ahaha!

Vi scrivo perchè, come al solito, ho un dubbio. Qualche giorno fa spulciavo, tanto per curiosità, il sito di un'associazione consigliatami dalla mia veterinaria...quando BAM! mi sono imbattuta in Mauro, un porcellino sterilizzato di circa un anno, veramente molto simile a Cicciotto e tanto, tanto carino 😍 me ne sono innamorata!

Ovviamente qui sorge il problema: Cicciotto non è sterilizzato (non ancora insomma) ed è un maschio alfa al 100% (una 'belva', parola della veterinaria!). Nel caso in cui adottassi Mauro, andrebbero d'accordo? Si creerebbero problemi? e quanto spazio dovrei allestire per loro due? Insomma, ci sto tanto pensando e vorrei davvero aiutare Mauro, ma ho anche paura di non farcela, che ci siano problemi e di non potergli dare, nel caso, una vita adeguata.

Vi lascio con una foto del re n.1 di casa! Un abbraccio a tutti

6DD5BC73-1A87-4258-A6E7-1912B2AEB930.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potrebbero benissimo andare d’accordo: Cicciotto potrebbe essere un po’ più dominante e Mauro forse più tranquillo e sottomesso, si potrebbe creare un buon equilibrio tra loro. Certo nulla è scontato. Sono consigliati spazi divisi all’inizio e incontri graduali ogni giorno meglio se in territorio neutro. Se via via andranno d’accordo (piccole scaramucce sono tollerabili, se litigano fino a farsi male o uno è davvero troppo stressato dall’altro vanno divisi) potranno essere messi insieme: più spazio c’è e meglio è. Una gabbia sempre aperta con un recinto attorno o un solo recinto sarebbero ottimali. L’importante è che abbiano spazio ciascuno per le sue cose, che ognuno possa avere un rifugio, che possano stare per conto proprio se in un momento non hanno voglia di socializzare…

se invece la convivenza fosse proprio impossibile andrebbero tenuti separati e fatti incontrare solo ogni tanto, ma non è detto che accada.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissimo Cicciotto! Ha proprio un bel musino!

mi associo a quanto già ha scritto Franci: penso che ci sia un ottimo presupposto per andare d’accordo perché uno è sterilizzato e l’altro no, ma come sappiamo ogni cavia ha un proprio carattere!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/1/2022 at 14:34, franci_fra3 ha scritto:

Potrebbero benissimo andare d’accordo: Cicciotto potrebbe essere un po’ più dominante e Mauro forse più tranquillo e sottomesso, si potrebbe creare un buon equilibrio tra loro. Certo nulla è scontato. Sono consigliati spazi divisi all’inizio e incontri graduali ogni giorno meglio se in territorio neutro. Se via via andranno d’accordo (piccole scaramucce sono tollerabili, se litigano fino a farsi male o uno è davvero troppo stressato dall’altro vanno divisi) potranno essere messi insieme: più spazio c’è e meglio è. Una gabbia sempre aperta con un recinto attorno o un solo recinto sarebbero ottimali. L’importante è che abbiano spazio ciascuno per le sue cose, che ognuno possa avere un rifugio, che possano stare per conto proprio se in un momento non hanno voglia di socializzare…

se invece la convivenza fosse proprio impossibile andrebbero tenuti separati e fatti incontrare solo ogni tanto, ma non è detto che accada.

Buonasera, intanto vi ringrazio per le risposte di tutti, siete stat* tutti super carin*! 

Nel frattempo mi sono letta un po' di FAQ dell'associazione, e a quanto pare tendono a preferire adozioni che abbiano principalmente femmine, in quanto maschi non fratelli tendono a litigare. Cito testualmente a proposito delle convivenze: (...) due maschi solo nel caso in cui siano fratelli in quanto due maschi sconosciuti potrebbero seriamente litigare e farsi molto male.

Davvero non ho alcuna chance di poterne adottare uno, sarebbe davvero impossibile? Mi demoralizza sinceramente, anche perchè non penso che sia necessariamente così per forza, no? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abitando a Milano forse hai la possibilità di sentire altre associazioni (aae, la collina dei conigli, Enpa, follow the bunny…) e anche qualche privato che magari deve dar via un caviotto: negli studi veterinari spesso ci sono annunci o i veterinari stessi potrebbero essere informati di qualcuno che cerca un’adozione. Ti consiglierei di continuare a cercare  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, Accedi Ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Reply to this topic...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...