Vai al contenuto
Shu shu

Escrescenze sulla schiena e perdita appetito

Recommended Posts

Buongiorno a tutti! Qualche giorno fa ho notato che sulla schiena al altezza delle zampe posteriori a Shu scu sono cresciute due palline, una della grandezza di un pisello e un altra più appiattita e più piccola. La porcella cmq non aveva nessun cambiamento di umore o appetito e in breve stava bene. Io ho deciso cmq di portarla visitare dal vet, essendo un animale di 5 anni circa. 

Il vet mi ha detto che questo può essere un imfiammazione o sono dei tumoretti della pelle. Cmq per escludere l'infiammazione mi ha dato un antibiotico e un antinfiammatorio da darle per bocca. E poi se le palline non scompaiono e crescono di più si devono operare.

Il problema è che da ieri sera quando gli ho dato le medicine e diventata apatica e  ha rifiutato completamente il cibo. Gli ho lasciato il cetriolo( che quando lo vede esce pazza) e una fettina di mela ed stamattina, ho trovato tutto dove l'ho lasciato. Invece la porcella è stata tutto il tempo nell'angolo più la gabbia e non reagisce proprio a niente.  

Non  so cosa fare, ho paura di fare peggio, perché cmq non sappiamo se è veramente un'informazione e se c'è il senso di darle le medicine se reagisce in questo modo. Le medicine sono per 5 gg antinfiammatorio e 7 gg antibiotico. Ieri era appena il secondo giorno, e già sta cosi male. Non c'è la faccio di vederla in queste condizioni. Qualcuno mi sa dire quale è la cosa migliore da fare?

Grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ben ritrovata!

Premesso che non conosco il tuo veterinario e non so se è specializzato, ma anche se lo fosse e io fossi nei tuoi panni, sentirei un secondo parere. Se non ha senso imbottirla di antibiotici o antinfiammatori, vorrei saperlo con certezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io ti consiglio di cercare un secondo parere di un veterinario esperto in cavie.

La mia idea è che le "palline" possano essere delle cisti o dei lipomi (ma si sarebbe dovuto fare un ago-aspirato per capirne la natura) e che la terapia proposta sia un po' troppo aggressiva per questo caso. Un antibiotico dato senza evidenza di infezione batterica è un po' "buttato lì" oltre alla possibilità di creare sgradite resistenze. Dico questo senza aver la presunzione di essere un veterinario, intendiamoci; quindi meglio un secondo parere al più presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono un veterinario ma 7 giorni di antibiotici mi sembrano eccessivi per qualcosa che poi non è nemmeno sicura, io cercherei un secondo parere. Oltre ciò sono pochi gli antibiotici che possono essere somministrati alle cavie e se il veterinario non è esperto in esotici potrebbe anche somministrare antibiotici adatti solo ad animali convenzionali. Poi se la cavia non si alimenta da sola bisogna passare all'alimentazione assistita con frullati di verdure o critical care, dopo 6 ore di digiuno la situazione inizia a degenerare velocemente. Ma prima che gli fosse stato somministrato l'antibiotico stava bene ed era attiva?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le mie cavie non hanno mai mostrato particolari reazioni agli antibiotici (mi riferisco soprattutto al B..., visto che ho usato quasi sempre questo).

una reazione così marcata mi dà da pensare: se il tuo vet è sicuramente esperto in animali esotici (e in cavie), parlagli del problema e chiedi se si può procedere direttamente all’ago aspirato. altrimenti prova a vedere se nella tua zona puoi sentire un secondo parere.

puoi cercare nel nostro database veterinario diviso per regioni, se ti serve un nominativo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27.01.2021 at 15:41, paolo ha scritto:

Anch'io ti consiglio di cercare un secondo parere di un veterinario esperto in cavie.

La mia idea è che le "palline" possano essere delle cisti o dei lipomi (ma si sarebbe dovuto fare un ago-aspirato per capirne la natura) e che la terapia proposta sia un po' troppo aggressiva per questo caso. Un antibiotico dato senza evidenza di infezione batterica è un po' "buttato lì" oltre alla possibilità di creare sgradite resistenze. Dico questo senza aver la presunzione di essere un veterinario, intendiamoci; quindi meglio un secondo parere al più presto.

 

Il 27.01.2021 at 14:55, Random ha scritto:

Ben ritrovata!

Premesso che non conosco il tuo veterinario e non so se è specializzato, ma anche se lo fosse e io fossi nei tuoi panni, sentirei un secondo parere. Se non ha senso imbottirla di antibiotici o antinfiammatori, vorrei saperlo con certezza.

 

Il 27.01.2021 at 16:21, DaubleGrock ha scritto:

Non sono un veterinario ma 7 giorni di antibiotici mi sembrano eccessivi per qualcosa che poi non è nemmeno sicura, io cercherei un secondo parere. Oltre ciò sono pochi gli antibiotici che possono essere somministrati alle cavie e se il veterinario non è esperto in esotici potrebbe anche somministrare antibiotici adatti solo ad animali convenzionali. Poi se la cavia non si alimenta da sola bisogna passare all'alimentazione assistita con frullati di verdure o critical care, dopo 6 ore di digiuno la situazione inizia a degenerare velocemente. Ma prima che gli fosse stato somministrato l'antibiotico stava bene ed era attiva?

 

18 ore fa, franci_fra3 ha scritto:

Le mie cavie non hanno mai mostrato particolari reazioni agli antibiotici (mi riferisco soprattutto al B..., visto che ho usato quasi sempre questo).

una reazione così marcata mi dà da pensare: se il tuo vet è sicuramente esperto in animali esotici (e in cavie), parlagli del problema e chiedi se si può procedere direttamente all’ago aspirato. altrimenti prova a vedere se nella tua zona puoi sentire un secondo parere.

puoi cercare nel nostro database veterinario diviso per regioni, se ti serve un nominativo.

Buona sera a tutti! Grazie per le risposte. Allora, io dopo due giorni ho interrotto la cura, perché la piccola è diventata apatica e non mangiava niente. Mi sono sentita con il vet ( che è un vet specializzato,  il numero suo ho preso proprio nella lista dei vet che mi ha indicato Paolo la scorsa volta). Lui mi ha confermato di dover sospendere la cura visto che cmq non era indispensabile, visto che non sapeva se era veramente un infezione. Da ieri sto seguendo la piccola e cerco di farla mangiare, anche se rifiuta quasi tutto. Ieri a pranzo ha mangiato un pò di scarola e qualche filo di fieno, poi non ha toccato più niente. La sera le ho portato critical care, e ha mangiato un pò, ma con tanto appetito, e poi sempre un pò di scarola e fieno. Stamani le ho dato critical care, ma ha mangiato pochissimo,  e poi ho notato che di notte non ha toccato niente che ho lasciato nelle gabbia.

Oggi al pranzo le ho dato l'erba fresca, e mangiato molto, ma solo quella. Oggi la vedo più attiva,  ma cmq non sta come sempre. 

Il vet mi ha detto che non c'è il senso di fare l'ago aspirato, perché potrebbe prelevare un campione non veritiero,  e mi consiglia di procedere con la biopsia o rimozione diretta. Oppure se io non voglio farla operare adesso, tenere le "palline" sotto controllo e operare nel caso crescano di più.  

Ma il vet cmq jnsiste a dire che la cura che mi ha dato non poteva procurare questi effetti, e convinto che la causa del malessere non siano i medicinali,  forse la cisti stessa. 

Ma io ho i miei dubbi, perché prima della somministrazione, aveva la cisti da diverso tempo, ma si comportava normalmente e apparentemente stava bene. Lo fatta visitare per sicurezza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco. In effetti è un quadro molto particolare. Se l'apatia e la mancanza di appetito non fossero state coincidenti con la terapia antibiotica ti avrei detto di controllare i denti e il pancino.

In effetti sono sintomi che possono essere riconducibili a dentini troppo cresciuti o cresciuti male (gli incisivi li puoi vedere da te, i molari solo dal veterinario) o alla presenza di gas nello stomaco. E naturalmente queste sono solo le condizioni più comuni e più ovvie.

Posso solo raccomandarti di farla di nuovo vedere dal vet, non sempre riferire i sintomi per telefono è sufficiente.

E ti faccio tanti auguri perchè la piccina si ristabilisca al più presto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, paolo ha scritto:

Capisco. In effetti è un quadro molto particolare. Se l'apatia e la mancanza di appetito non fossero state coincidenti con la terapia antibiotica ti avrei detto di controllare i denti e il pancino.

In effetti sono sintomi che possono essere riconducibili a dentini troppo cresciuti o cresciuti male (gli incisivi li puoi vedere da te, i molari solo dal veterinario) o alla presenza di gas nello stomaco. E naturalmente queste sono solo le condizioni più comuni e più ovvie.

Posso solo raccomandarti di farla di nuovo vedere dal vet, non sempre riferire i sintomi per telefono è sufficiente.

E ti faccio tanti auguri perchè la piccina si ristabilisca al più presto!

Grazie Paolo! Si infatti, anche io credo che il malessere è dovuto alle medicine   perché i denti stanno bene e cmq stava benissimo prima della somministrazione.  Grazie per i consigli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno e ben ritrovati! Volevo aggiornare la situazione sulla piccolina. 

Dopo la somministrazione e della interruzione dei medicinali, la ripresa è stata tosta, ha messo una settimana per ricominciare a mangiare bene, e adesso alla distanza di un mese le notizie non sono molto buone. 

Nel giro di due settimane la pallina che piccola aveva sulla schiena e cresciuta molto. Al inizio ne aveva due, una era  della dimensione di un cece ed era più dura, l'altra invece era piatta e quasi non si sentiva.  Adesso quella più dura è rimasta uguale e la più piccola in giro di due settimane e cresciuta molto e adesso è come una noce media, ma cmq è più morbida dell'altra.  

Io speravo che non creschesse e non la volevo operare,ed invece adesso lo devo fare per forza. Ho l'appuntamento dal veterinario domani, spero andrà tutto bene, ho moltissima anzia e non dormo forse per 5 giorni.  Ho paura che non si risveglia dall'anastesia o che sta volta non riuscirò a farla recuperare visto che dovrò fare molti giorni del antibiotico e lei la scorsa volta dopo soli 2 giorni di somministrazione  ci ha messo 7 giorni per recuperare.  

Sono molto indecisa per domani anche perché la porcellina adesso sta benissimo e al pensiero che devo farla stare peggio mi si stringe il cuore. Ho paura di fare più male che bene con questo intervento. 

Vi chiedo scusa per questo sfogo ma non ne posso più a supportare 😭

Un saluto a tutti da Shu shu

20210228_163211.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ti affliggere troppo: si tratta comunque di "palline" sul dorso, di formazioni che possono essere asportate senza dover andare a fondo verso i tessuti e gli organi. Piuttosto: ti hanno detto che cosa sono queste formazioni, hanno fatto una biopsia, un ago aspirato?

Ti faccio tanti auguri per domani e ti invito ad avere un atteggiamento più positivo: farà bene a te e anche alla tua piccola! Un passo per volta, poi si penserà al dopo intervento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, paolo ha scritto:

Non ti affliggere troppo: si tratta comunque di "palline" sul dorso, di formazioni che possono essere asportate senza dover andare a fondo verso i tessuti e gli organi. Piuttosto: ti hanno detto che cosa sono queste formazioni, hanno fatto una biopsia, un ago aspirato?

Ti faccio tanti auguri per domani e ti invito ad avere un atteggiamento più positivo: farà bene a te e anche alla tua piccola! Un passo per volta, poi si penserà al dopo intervento.

Grazie per la risposta Paolo! Sei sempre molto gentile. 

No, il vet non ha fatto nessun esame ne l'ago aspirato ne biopsia.  Mi ha detto che l'ago aspirato non sempre risulta veritiero, e che a fare la biopsia non c'è senso perche se proprio si deve fare l'anestesia,  meglio esportare direttamente, senza stressarla due volte.  Cmq mi ha detto che a prescindere da quello che sia, si deve togliere e basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facciamo tanti in bocca al lupo alla piccola!

probabilmente l’intervento non è complesso è non sarà molto lungo, ma è sicuramente indispensabile eliminare queste due masse vista la velocità a cui crescono. Volendo si potrà fare la biopsia dopo (ha un costo aggiuntivo sui 90 euro, eventualmente puoi chiederla), ma già operando è probabile che il vet si renda conto di che si tratta (cisti, lipomi...)

adesso la piccola sta bene, ma queste masse possono diventare sempre più grandi, prima o poi “ tireranno” pelle e tessuti provocando dolore o fastidio, non si può fare altro che toglierle.

per l’antibiotico, i più usati nelle cavie sono il Ma...e il B...    il B...non ha mai dato problemi di inappetenza alle mie cavie, quindi se usavi l’altro puoi far presente le conseguenze e chiedere di cambiarlo. Compra anche del betotal sciroppo per stimolare un po’ l’appetito, chiedi se usare dei fermenti lattici e armati di Critical Care e tanta pazienza! Vedrai che andrà tutto bene^_^

Shu è proprio una bellissima pelosona! Coraggio, facci poi sapere!:love:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie dei consigli Franci! Si il dottore ha detto che mi aveva dato il Enr.....na il M...m, 0.1ml e 0.1ml, e mi aveva assicurato che infatti non portano inappetenza, e che secondo lui la porcellina non ha voluto mangiare più per lo stress che per i farmaci.

A che ho pensato che forse il dosaggio era eccessivo per lei, la piccola pesa 930gr. Lo detto al vet, a che mi ha risposto che non avrebbe prescritto la dose sbagliata, giustamente. Tu ai tuoi quanti ml davi?

Si il critical care già l'ho preso e anche la florentero. Ma del betotal sento per la prima volta, provvederò ad aquistarlo domani. 

Grazie dei consigli!!! 🥰

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ricordo adesso quanto che davo, dovrei calcolarla.

la dose comunque può essere molto variabile da 2,5 a 10 mg per kg di peso due volte al giorno a seconda del tipo di problema o comunque a discrezione del vet. Tu stavi probabilmente dando la dose più bassa. È dunque probabile che il problema non fosse l’antibiotico, ma un po’ tutto l’insieme: lo stress, l’essere maneggiata, il non stare tanto bene...

dai, adesso non ti preoccupare: sei attrezzatissima, andrà tutto bene!!:box2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buona sera a tutti! Volevo aggiornarvi sullo stato della piccola.  

In breve l'ho fatta operare perché la cisti era cresciuta tantissimo. Per fortuna ha passato benissimo la convalescenza,  non ho avuto dei problemi con i medicinali. Da subito ha mangiato bene e tantissimo, anche meglio del prima del intervento.

Ma adesso sto disperata😭😭😭😭

È arrivato l'esito del esame, ed è un fibrosarcoma 😭😭😭😭 il dottore ha detto che adesso  la devo tenere sotto stretta osservazione e se si ripresenta qualcosa,  devo correre da lui.

Allego qui l'esito magari a qualcuno è già capitato un problema simile e mi potete aiutare in qualche modo. 

Sto malissimo 😭😭😭😭😭😭

Screenshot_20210317-184838_Word.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

caspita mi dispiace tantissimo 😭😭😭  

di certo non è una bellissima notizia , facci sapere nel tempo se migliora , speriamo proprio di si.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto sono felice di leggere che la piccola ha superato brillantemente l'intervento e che il post- sta andando alla grande, come testimonia il suo appetito! :D

Quanto al referto della biopsia, ti invito a non abbatterti: dovrai tenere monitorata la cavietta, cosa che avresti fatto comunque, e a segnalare al vet la presenza di eventuali neoformazioni e cambiamenti significativi nel suo comportamento, in particolare dell'appetito e della produzione di cacchine. E' possibilissimo che tu non abbia alcuna occasione di segnalare cose del genere :afro:

Una carezzina a Shu Shu!

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, paolo ha scritto:

Intanto sono felice di leggere che la piccola ha superato brillantemente l'intervento e che il post- sta andando alla grande, come testimonia il suo appetito! :D

Quanto al referto della biopsia, ti invito a non abbatterti: dovrai tenere monitorata la cavietta, cosa che avresti fatto comunque, e a segnalare al vet la presenza di eventuali neoformazioni e cambiamenti significativi nel suo comportamento, in particolare dell'appetito e della produzione di cacchine. E' possibilissimo che tu non abbia alcuna occasione di segnalare cose del genere :afro:

Una carezzina a Shu Shu!

Grazie Paolo! Sei proprio gentile, io ormai sto in un mare di lacrime 😭. Grazie per il sostegno.

Vi terrò aggiornati per qualsiasi cosa❤

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, VLAD97 ha scritto:

caspita mi dispiace tantissimo 😭😭😭  

di certo non è una bellissima notizia , facci sapere nel tempo se migliora , speriamo proprio di si.

Grazie Vlad, sei molto gentile . Vi terrò aggiornati su qualsiasi cambiamento 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Shu shu ha scritto:

Grazie Paolo! Sei proprio gentile, io ormai sto in un mare di lacrime 😭. Grazie per il sostegno.

...

Pensa invece che sei stata brava a portare Shu Shu dal veterinario e poi a farla operare per la rimozione della massa. Se te ne fossi accorta più tardi o avessi lasciato passare del tempo prima di deciderti, forse ora la piccola non sarebbe intenta a spazzolare tutta la verdura che le dai. :azn:

Share this post


Link to post
Share on other sites

L’importante è che si sia ripresa e che adesso sia di nuovo in forma. Se ci sarà qualche problema ne riparlerai col vet, ma non è detto. Adesso pensa che sta bene :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti!  Grazie per le parole di sostegno! 😊

Sono di nuovo per un consiglio.

Due giorni dopo aver mangiato al pranzo tutte le sue solite verdure ( scarola, radichio, carote , pomodoro, erba fresca del prato e il ciuffo delle carote) la piccola ha fatto i bisognini e stava felice e contenta. Poi verso le ore 20 l'ho preso con me sul divano, ho messo un pò si erba fresca e il fieno. Lei ha mangiato tanto, poi e stata con me fino alle ore 22 e ho notato che non aveva fatto le cacca, ma cmq ha mangiato ancora il fieno con tanto appetito.  Verso le 23.30 la volevo mettere nella gabbietta e ancora niente cacca, ho toccato la pancia ed era dura e gonfia.  Sono stata con lei ancora un ora, ma niente da fare , mangiava e non faceva la cacca. Cosi gli ho dato un po di scarola e l'ho fatta bere dalla siringa l'acqua,  per tenerla idratata. Poi l'ho messa nella gabbia. Al mattina ho trovato due 💩 molli, fresche diciamo.  E poi ha cominciato di mangiare l'erba e ne ha fatte tante e sembrava che si era sistemato tutto.

Al pranzo le ho dato sempre le stesse verdure. Ha mangiato tutto ma niente 💩, dopo mezz'ora una o due molle e poi ancora la pancia gonfia, ma cmq continuava a mangiare il fieno ed era energica e allergra. Le ho dato il florentero per magari autare a digerire o non lo so. Cmq niente 💩 fino alle 20 8 di sera e poi di nuovo due molle e si è sbloccata.  Ha mangiato tanto fieno, e stava bene. 

Ieri ho parlato con il vet e mi ha detto che forse il pomodoro non le andato bene, che era troppo dolce e mi ha confermato di darle il florentero per normalizzare tutto. A che al pranzo non le ho date il pomodoro, ma lei era più moscia, ha mangiato poco ma poi durante le prossime ore ha finito le verdure. Ha fatto la 💩 come si deve ed era tutto bene. 

Poi ieri sera di nuovo il blocco, ma stavolta non mangiava come giorni precedenti, era più rallentata. 

Ho trovato due feci qualche ora fa, le ho dato un po di erba fresca, che ha mangiato con appetito, ma adesso sta nell'angolo della gabbia.

Qualcuno mi può dire a cosa può essere dovuto il problema? Premetto che il pomodoro le do tutti i giorni da 5 anni e non è mai capitato niente.

Unica cosa diversa è che proprio la sera che ha avuto il primo blocco , le ho mischiato il fieno Orchard del Oxbow insieme con Timothy. In precedenza le davo solo Timothy.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse ha un po' di aria nel pancino che le rallenta la digestione? Quando senti che ha il pancino teso falle delicati massaggini circolari, inoltre puoi darle anche dell'infuso di fieno che potrebbe aiutarla a liberarsi.

Ricordo anche a te che la visita presso il veterinario è necessaria, non sempre basta riferire telefonicamente, soprattutto se certi episodi si ripetono con frequenza.

E ti invito anche ad approcciarti più positivamente alla tua piccola, magari quelli sono i suoi ritmi normali, chissà...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, Accedi Ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Reply to this topic...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...