Amica Cavia: Simo74 - Visualizza il profilo - Amica Cavia

Vai al contenuto

Valuta Utente *****

Gruppo:
Moderatori
Messaggi attivi:
9288 (3.37 per giorno)
Maggiormente attivo in:
Le nostre cavie (2767 messaggi)
Registrato:
30-December 11
Visualizzazioni profilo:
49304
Ultimo attivo:
Utente offline Ieri, 05:30 PM
In questo momento:
Offline

Informazioni personali

Titolo utente:
¡¡Popcorning!!
Età:
44 anni
Compleanno:
Ottobre 28, 1974
Gender:
Femmina Femmina
Location:
cesenatico
Interests:
A parte i pelosi, mi intersso di arredamento d'interni perchè è anche il mio lavoro, architettura e arti figurative in genere ( ho un diplomadi laurea in scenografia teatrale e storia dell'arte) Mi piace viaggiare, adoro il mare, i raduni in moto con mio padre e le passeggiate in vespa con mio marito.Amo i bambini perchè sono il nostro futuro e spero che la vita mi faccia presto il dono di essere madre.

Informazioni contatto

E-mail:
Clicca qui per mandarmi una email

Ultimi visitatori

Discussioni che ho iniziato io

  1. Cavie e Cincillà Forlì/Cesena

    03 June 2019 - 03:46 PM

    Metto questo annuncio appena propostomi dal mio veterinario di fiducia che ha in stallo 3 cavie femmine: mamma e 2 cuccioline di circa 1 mese e 1/5 possibile adottare anche separatamente

    2 Cincillà femmine

    Chi fosse interessato, anche se non propriamente della zona faccia sapere, organizziamo staffetta.




  2. I giorni della Merla

    29 January 2019 - 10:49 AM

    Buongiorno a tutti...eccoci entrare con oggi nei cosiddetti "Giorni della merla".

    per celebrare questo particolare periodo dell'anno ho spulciato qua e là per trarre qualche informazione. Ho trovato su un sito "portale bambini" questo breve e simpatico racconto che volevo condividere con voi...e a parte le leggende, da ieri ad oggi, qua dalle mie parti l'aria è davvero cambiata: si è fatto freddo le temperature molto rigide!

    Speriamo che la merla passi in fretta...




    LA LEGGENDA DEI TRE GIORNI DELLA MERLA

    I giorni della Merla sono gli ultimi tre giorni di gennaio, il 29, il 30 ed il 31. Secondo la tradizione popolare, sono i tre giorni più freddi dell’anno. La meteorologia ha smentito questa diceria popolare, che però è oggetto di meravigliose leggende per bambini.

    La leggenda più conosciuta che spiega il significato dei giorni della Merla è quella che parla dei merli e dell’Inverno. Si tratta di un’antica leggenda popolare,raccontata ai bambini di generazione in generazione, da un mondo contadino che nelle leggende trovava uno strumento per tramandare i segreti della natura e del suo ciclo.



    Dovete sapere che i merli, un tempo, avevano delle bellissime piume bianche e soffici.Durante il gelido inverno, raccoglievano nei loro nidi le provviste per sopravvivere al gelo, in modo da potersi rintanare al calduccio per tutto il mese di gennaio. Sarebbero usciti solo quando il sole fosse stato un poco più caldo e i primi ciuffi d’erba avessero fatto capolino tra i cumuli di neve.Così, aspettarono fino al 28 di gennaio, poi uscirono. Le merle cominciarono a festeggiare, sbeffeggiando l’Inverno: anche quell’anno ce l’avevano fatta; il gelo, ai merli, non faceva più paura! Tutta questa allegria, però, fece infuriare l’inverno, che decise di dare una lezione a quegli uccelli troppo canterini: sulla terra calò un vento gelido, che ghiacciò la terra e i germogli insieme ad essa. Perfino i nidi dei merli furono spazzati via dal vento e dalla tormenta. I merli, per sopravvivere al freddo, furono costretti a rintanarsi nei camini delle case. Lì, il calduccio li riscaldò e permise loro di resistere a quelle giornate. Solo a febbraio la tormenta si placò e i merli poterono riprendere il volo. La fuliggine dei camini, però, aveva annerito per sempre le loro piume bianche: fu così che i merli divennero neri, come li possiamo vedere oggi.
  3. AUGURI PAOLO!!

    12 January 2019 - 09:44 AM

    Tanti auguri a teeeee!

    Tanti auguri a teeeee!

    Tanti Auguri caro Paolooooo!!! Tanti auguri a teeee!!

    Oggi festeggiamo il nostro Paolo che compie gli anni!!

    AUGURI, AUGURI, AUGURI!! Da parte mia di Piera e credo di tanti altri umani e pelosi qui in forum!!

    https://www.dropbox....094155.jpg?dl=0


  4. la storia vera di Simona e Piera!

    19 October 2018 - 05:37 PM

    Ciao a tutti, come già ho evidenziato nella discussione "E' arrivata Piera!" oggi festeggiamo 2 anni dall'arrivo della Topastra a casa nostra.

    Oltre a festeggiamenti, coccole, foto e vizi gastronimici, ho voluto dedicare un racconto legato alla nostra storia. Confrontandomi con Paolo ho pensato di condividerlo in Forum.


    Un raggio di sole in un autunno buio.

    Quello che racconto è una storia, ma non una storia inventata, una storia vera:
    la storia mia e di…Piera!

    L’estate è finita, l’aria è ancora calda e le belle giornate non hanno intenzione di lasciare spazio all’autunno ormai prossimo…però le giornate sono oscurate da Gianni che sta male e sembra proprio che questa volta rialzarsi sarà dura.
    Spremo tutto il mio amore per lui di giorno e di notte sperando che qualche goccia possa ancora aiutarlo.
    L’undici ottobre ci dobbiamo separare…il mio topone vola via. Il cielo è nuvolo, scuro…classico autunnale. Adagio la culla del suo ultimo sonno qui sulla terra, nella buca scavata in giardino. La copro e il cielo comincia a piangere assieme a me. Io so che lui è già altrove..in sogno, qualche tempo prima, avevo visto la sua piccola anima risplendere di una luce speciale e sapevo bene che ora era così il mio Gianni: mentre attraversava il Ponte dell’Arcobaleno diventava luce!
    Mando un messaggio al veterinario avvisandolo che non ci presenteremo all’appuntamento per la terapia di flebine ricostituenti…appuntamento quotidiano nell’ultima settimana.
    “Mi dispiace tanto!” mi dice con sincera tristezza.
    Passano solo 2 giorni, ho pulito tutto ma non sono riuscita a mettere via nulla: la gabbia, il recinto e tutte le sue cose sono tutte al loro posto.
    Mi arriva un messaggio, è il veterinario. Mi dice che c’è una cavietta che cerca casa, che è in stallo presso una ragazza. Mi manda una foto di questo batuffolo nero dall’occhio un po’ spaventato con su scritto “ è molto bella!”. Io la guardo e sorrido! La mostro a mio marito che subito ironizza dicendo: “ beh! Molto bella?! Discutibile!” e poi aggiunge: “ Non penserai di prenderla?!”…io non lo so. Dico che ci penso, proverò a girare l’annuncio in Forum…ma continuo a pensare a quella piccoletta di circa 5/6 mesi, recuperata da una situazione di disagio e passata già in mano a 2 volontari.
    Chiamo il veterinario e chiedo altre notizie: mi lascia il numero della ragazza che la tiene in stallo, vive nell’altra città dove il veterinario presta servizio in un altro ambulatorio. Martina, così si chiama la ragazza, ha la piccola “Nerina” con sé da 15 giorni, le è stata affidata dall’associazione da cui ha adottato il suo coniglio: Arturo, con cui la cavietta trascorre parte del tempo.
    Mi manda altre foto e mi dice che il veterinario le ha parlato di me.
    Così decido che prenderò io la pelosetta, alla quale però decido anche di dare il nome di Piera.
    “ Certo! Piera le sta benissimo!!Ahahah!” mi dice Martina.
    Mi devo organizzare…così mi accordo col veterinario per andare a prendere Piera in ambulatorio il giorno 19 Ottobre, Martina ci fa da tramite affidando al dottore la Piera, lui la porterà con sé nell’ambulatorio della mia città ed io andrò lì a prenderla!
    Il giorno 19 ottobre io devo recarmi in ospedale per una visita di controllo prenotata da tempo, appuntamento ore 12,30 circa: dico al dottore che appena finito passerò da lui.
    L’attesa è sempre lunga, i piccoli ritardi si accumulano e diventano grandi ritardi…finalmente è il mio turno; radiografia e poi mi accomodo in sala d’attesa per aspettare l’esito. Vengo richiamata dopo poco: c’è bisogno di fare anche un’ecografia. Non so cosa pensare; l’ecografa mi accoglie e mentre mi fa accomodare e preparare mi dice che c’è un piccolo nodulino ben nascosto nel mio seno destro. Eccolo! Infatti è lì…12 mesi prima non c’era. Io credo di non aver respirato per tutto il tempo…ascoltavo guardando il monitor, quella minuscola cosa che poteva trasformarsi in un grosso problema.
    Mi tranquillizzano e mi dicono che passeranno i referti all’oncologo il quale esprimerà la sua diagnosi. Mi chiedono se desidero aspettare o se fissare l’appuntamento per il giorno seguente.
    Io, irritata e nervosa, rispondo che non posso più aspettare, dico che ho un altro appuntamento e che sto già facendo tardi: ho deciso che non volevo sentire altro, volevo solo andare a prendere la mia Piera. Il resto lo avrei rinviato al giorno seguente!

    Con la testa piena di pensieri, mi dirigo all’ambulatorio: per fortuna niente attesa!
    La Piera è in una gabbia, un po’ in disparte…il Veterinario me la prende, la tengo in braccio, le bacio la testolina e sento il suo pelo sotto il naso e tra le labbra. La annuso, la guardo: dal vero è ancora più bella che in foto! Buffissima col suo pelo a rosette!
    Martina mi aveva fatto avere anche del fieno e del cibo pellettato, ma ho deciso di lasciarlo al veterinario, a casa avevo tutto pronto.
    Ho messo Piera nel trasportino ed in auto l’ho legato nel sedile accanto al mio. L’ho guardata e le ho parlato per tutto il tempo del tragitto: “ Sai Piera, oggi è un giorno un po’ incasinato! Ho avuto una notizia non bella…non ho detto ad Alberto che ti avrei portata a casa e so che stasera si arrabbierà con me!...tu non farci caso! Pochi giorni fa il mio Gianni ci ha lasciati e forse per lui è ancora presto…mentre io credo che tu non sei arrivata per caso!Spero che starai bene con noi..io tra 10 giorni partirò per un viaggio organizzato da tempo, ma saranno pochi giorni, intanto tu e Alberto farete conoscenza!
    Accidenti Piera! Sai questa cosa del nodulo non ci voleva! Ho talmente tante cose da fare in questo periodo! Ma non mi voglio mettere troppa ansia addosso…troveremo una soluzione, vero?”
    Lascio che Piera si accomodi nella sua nuova gabbia, coi ripari, il cibo, tutto quanto penso possa servirle. La accarezzo ancora un po’ e poi scappo al lavoro.
    Mi viene incontro mia madre e prima che mi chieda dell’esito della visita le mostro una foto della Piera e le dico: “ L’ho adottata! Alberto non sa niente!” Mia madre alza gli occhi al cielo e scuote la testa! Io sono piena di gioia perché la Piera ha già colmato un vuoto grande e ha scansato il peso della notizia meno buona che, mio malgrado, ho cercato di addolcire in ogni modo possibile, ma che ho dovuto dare, aggiungendo: “Anche di questo Alberto ancora non sa nulla.”
    Arriva sera, non vedevo l’ora passasse in fretta il pomeriggio per tornare a casa a vedere come stava la pelosetta! Mi chiedevo se mio marito fosse già rientrato..
    Arrivo a casa e io e Piera siamo ancora sole, di lì a poco anche Alberto rientra. Con un sorriso che mi arriva alle orecchie gli dico: “ Vai un po’ a vedere chi c’è di là?” indicando la cameretta in cui da sempre alloggio i topi. Lui cambia faccia e capendo il tutto inizia col farmi la paternale…
    “ Hai sentito, Piera? Te l’avevo detto o no che si sarebbe arrabbiato?” La prendo in braccio, gliela porto a far vedere ma lui non ci da soddisfazione e preso da una stupida rabbia le dice anche che è brutta!
    “ Non farci caso Pierina! E’ arrabbiato con me, tu sei bellissima. Vedrai che gli passerà.”
    Inutile dire che mi ha tenuto il muso tutta sera e pure i giorni seguenti! Poi si arrabbia ancora di più quando gli riferisco dell’esito della visita…come fosse colpa mia pure quello!
    Mi rendo conto che alla fine, quella più tranquilla, da quando sono andata a prendere la Piera, sono io, sono io che devo tranquillizzare gli altri: “Tranquilli, domani parlo col dottore e tutto sarà più chiaro”.
    E’ stata una giornata intensa piena di emozioni contrastanti, provo a tenere con me solo le cose positive, passo forse 2 ore ad osservare la Piera che di tanto in tanto fa capolino col muso da sotto il suo riparo, sniffa l’aria e pare dirmi: “ Sei ancora qui? Non è che te ne vai a dormire così io mangio in pace?”
    La saluto con una carezzina e le dico: “Oggi sei stato il mio raggio di sole! Grazie!”
    La mattina seguente Piera già chiama a squarciagola reclamando il cibo!, vedo un sorriso sul volto di mio marito intento a far colazione…ci mancava da tempo: nell’ultimo periodo in cui Gianni mangiava poco e niente i pui, pui, di richiamo erano diventati ricordi lontani!
    “ Buongiorno! Buongiorno Piera!” Le dico mentre mi avvicino per portarle la ciotolina piena di verdure, mentre lei come un razzo corre a nascondersi! Le dico : “ Pierina, avevo davvero bisogno di te per ripartire col sorriso!”
    Devo scappare all’appuntamento col dottore, passo il tempo di attesa del mio turno con la corona del Rosario tra le mani, penso alla mia famiglia, al viaggio di volontariato che NON VOGLIO rinviare, alla Piera appena arrivata e mi vien solo da dire: “Pensaci Tu”.
    Non ho voluto che nessuno mi accompagnasse, proprio come ero sola il giorno prima, così volevo affrontare la cosa anche quella mattina. Agli altri ho chiesto di essermi vicini in altro modo, sarebbe bastato a farmi sentire il loro abbraccio.
    Il dottore mi dice ciò che era già risultato da radiografia ed ecografia: quel nodulino, lì, quasi nascosto. L’aspetto e la forma non destano particolare allarmismo : “ Certo, è da tenere sotto controllo!” Mi dice. “ Dobbiamo sperare che non cambi, che non cresca…farà controlli ogni 6 mesi per i prossimi 2 anni e nel frattempo capiremo se necessita un intervento, una terapia”.
    Sono uscita dall’ospedale che mi pareva di volare, un po’ di regole da seguire, ma va bene così!
    Mi affretto ad avvisare chi era in attesa di una risposta, anche se quasi tutti si sono mostrati più tranquilli, nascondevano sempre un velo di preoccupazione che mi sembrava davvero inutile.
    I giorni successivi parto per il mio viaggio, lascio Piera e Alberto da soli, a conoscersi meglio!
    Il mio raggio di sole ha continuato ad illuminare anche tutto l’inverno, la primavera e i mesi a seguire.
    Anche i miei controlli procedono e il piccolo nodulo è sempre lì: tranquillo, fermo, seminascosto. Lo accetto come parte di me.
    Passano 2 anni e al mio ultimo controllo semestrale ricevo anche un’altra buona notizia: dal centro medico mi dicono che valutando la situazione stabile e buona, ci vedremo di routine tra 12 mesi!!

    Sono passati 2 anni da quando sei arrivata a casa nostra, Alberto ti prende ancora in giro per il tuo aspetto buffo, ma io so che le sei simpatica…e quando di nascosto da me, prima di andare al lavoro o prima di venire a letto, si ferma a salutarti accarezzandoti sul sederone, tu tradisci la cosa con un “Trrrr” di piacere che ti si sente dalla stanza accanto! Allora mi allungo e lo colgo mentre ha ancora la mano dentro la gabbia! E insieme sorridiamo!
    Con Martina ci sentiamo spesso, le mando foto e notizie della Piera, lei mi aggiorna sul suo Arturo!

    Grazie per illuminare i miei giorni ancor prima che apra le finestre!
    Anche quando fuori il cielo è scuro e rende meno vivaci i colori di ciò che ci è attorno, anche quando sono reduce da una giornata completamente storta!
    Buon Compleanno, nuvoletta nera, che dietro di te porti sempre il sole!


    19 Ottobre 2018 Mamma Simo74
  5. Tutti amici, tutti uguali

    07 March 2018 - 11:44 AM

    Carissimi amici del Forum di Amicacavia,

    sento la necessità di scrivere questo messaggio perché vorrei condividere coi più navigati e coi nuovi iscritti ciò che penso.

    Questo bellissimo Forum, ricco di contenuti e dei più svariati argomenti è opera di persone che da anni mettono a disposizione il proprio sapere, fanno nuove ricerche e creano nuovi spunti...ma TUTTI gli iscritti ad Amica cavia hanno pari valore in senso di esperienza e presenza, ognuno di noi ha qualcosa da dire (o almeno avrebbe) ma purtroppo noto come soprattutto i nuovi iscritti contattano il Forum perché c'è bisogno di carpire informazioni, per un problema, per cercare un consiglio e anche per me è stato così la prima volta che sono approdata su Amicacavia, ma poi tutto finisce.

    Qui c'è chi più prontamente possibile fornisce una risposta ma ancor prima accoglie con un benvenuto perché Amicacavia non è un "pronto soccorso" ma è anzitutto una famiglia con l'amore comune per queste creature che sono le cavie.

    Quello che mi rammarica è il "Mordi e fuggi" spesso dopo aver avuto risposte e consigli l'utente scompare...spesso ci ritroviamo dopo giorni a dover chiedere come poi si è risolto il problema oppure informazioni sulla visita veterinaria e questo perché le discussioni restano in sospeso senza che venga condiviso il seguito...ecco queste sono discussioni sterili che non portano frutto per nessuno perché non sono d'aiuto a chi eventualmente potrebbe aver bisogno di raccogliere notizie sullo stesso problema.

    Io non posso assolutamente pretendere che chiunque arrivi in Forum faccia come ho fatto io ( e tanti altri ) cioè diventi per me un punto di riferimento quotidiano : a me amica cavia ha dato e continua a dare molto sia a livello di aiuto per la gestione delle cavie sia dal punto di vista umano.

    Ma una partecipazione un po' più assidua degli iscritti direi che è importante.

    Ripeto, qui non c'è una gerarchia in cui Admin e moderatori sono i soli che devono proporre nuove tematiche o partecipare alle news: TUTTI siamo chiamati a farlo alla stessa maniera; abbiamo un argomento che ci sta a cuore?, abbiamo una curiosità da condividere perché riteniamo utile anche per altri?

    vogliamo partecipare alle pubblicazioni del cavionews? Vorremmo suggerire un tema per un nuovo concorso fotografico? ci piace scrivere racconti o poesie e ci va di creare qualcosa a tema cavioso? Insomma: SIATE CREATIVI!! altrimenti si da ragione a chi dice che il mondo dei social o della rete uccide la creatività e finiamo di essere tutti omologati e freddamente impersonali: Domanda/risposta/controrisposta/ chiuso.

    Vi ringrazio per il tempo dedicato.

Commenti

  • 9 Pagine +
  • 1
  • 2
  • 3
  • Ultimo »
  1. Foto

    bistius 

    14 May 2018 - 13:11
    ciao cara Simo, grazie di cuore, un bacione
  2. Foto

    paolo 

    12 Jan 2018 - 09:32
    Grazie cara Simona, ciao!
  3. Foto

    franci_fra3 

    03 Jan 2018 - 13:34
    Grazie Simo!!
  4. Foto

    Crys 

    15 Nov 2017 - 13:21
    Ciao Simo! Grazie mille per gli auguri!❤️
  5. Foto

    Laura.Kika.Chloé 

    30 Oct 2017 - 21:51
    grazie per gli auguri
  6. Foto

    Lata&Biro 

    14 Jul 2017 - 20:05
    Grazie per gli auguri!!
  7. Foto

    LaBere 

    29 May 2017 - 15:08
    Ciao Simo, grazie anche qui per gli auguri!
  8. Foto

    Diletta 

    03 May 2017 - 14:52
    Ciao cara, grazie mille per gli auguri :)
    Ti mando un abbraccio!
  9. Foto

    paolo 

    10 Mar 2017 - 18:46
    Grazie anche qui Simona! Carezzine a Piera!
  10. Foto

    paolo 

    12 Jan 2017 - 10:40
    Grazie anche qui! Un abbraccio!
  11. Foto

    franci_fra3 

    03 Jan 2017 - 13:39
    Grazie per gli auguri!! :))
    Franci
  12. Foto

    Piocchiolina 

    28 Nov 2016 - 16:22
    Grazie di cuore!!!
  13. Foto

    Crys 

    21 Nov 2016 - 09:37
    Grazie per gli auguri cara!! :)
  14. Foto

    Silvia81 

    10 Nov 2016 - 12:36
    Grazie del benvenuto, il piacere è tutto mio ;)
  15. Foto

    paolo 

    27 Oct 2016 - 14:25
    Ho visto il nuovo avatar: bellissimo!
  • 9 Pagine +
  • 1
  • 2
  • 3
  • Ultimo »


Bottone Scambio Directory Pubblicitaonline.it